QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 10°17° 
Domani 14°16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
lunedì 18 novembre 2019

Attualità martedì 24 novembre 2015 ore 15:03

Gara Tpl, Mobit non si dà per vinto

L'aggiudicazione provvisoria è andata a Autolinee toscane ma il consorzio che raggruppa gran parte delle aziende locali ha chiesto l'accesso agli atti



PISA — "Oggi abbiamo appreso semplicemente che entrambe le offerte sono congrue e che, sulla base di tale verifica, il punteggio dell’offerta di Autolinee Toscane, in virtù del maggior ribasso economico offerto, è superiore a quello di Mobit. Inizia ora la fase a nostro avviso più importante del lavoro: la verifica dei requisiti dei partecipanti. In questa fase si dovrà accertare, sulla base della normativa nazionale ed europea, la legittimità o meno, della partecipazione dei concorrenti e, fra questi, di Autolinee Toscane, soggetto controllato al 100% da RATP, che ha procurato “l'avvalimento” alla controllata".

A pronunciare questa parole è il presidente di Mobit Andrea Zavanella, il consorzio che raggruppa le società che gestiscono attualmente il trasporto pubblico locale in Toscana e che, ad oggi, hanno perso la gara per l'assegnazione del servizio su base regionale. 

"Da parte nostra - prosegue Zavanella - siamo fermamente convinti, sulla base di evidenze legali, della inammissibilità dell’ offerta di AT – RATP e ci riserviamo ogni iniziativa a tutela delle nostre aziende e dei loro soci, pubblici e privati.

In tale logica oggi stesso abbiamo presentato, ai sensi di legge, la richiesta di accesso agli atti, che ci auguriamo venga evasa quanto prima".



Tag

Acqua Alta a Venezia, ristoratori regalano pasta e fagioli: «Questo lo spirito dei veneti»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Attualità

Cronaca