Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:49 METEO:PIOMBINO13°28°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
lunedì 17 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Conte e la crisi elettorale dei Cinquestelle. Ma che c’entra il governo Draghi?

Attualità mercoledì 29 maggio 2024 ore 14:13

Un corso sulle tracce delle tartarughe marine

L'iniziativa ha lo scopo di informare e sensibilizzare i partecipanti sulla nidificazione delle Caretta caretta sulle nostre coste



SAN VINCENZO — L’associazione scientifica tartAmare APS, insieme al Comune di San Vincenzo, ha organizzato per giovedì 30 Maggio alle 17 un corso di formazione su individuazione e riconoscimento di tracce di tartarughe marine in fase di nidificazione, indirizzato agli operatori che svolgono la pulizia delle spiagge in molti tratti della nostra costa.

Lo scopo del corso è, oltre a informare e sensibilizzare i partecipanti sulla nidificazione delle Caretta caretta sulle nostre coste, quello di permettere agli operatori che effettuano la pulizia delle spiagge di poter riconoscere una traccia di emersione di tartaruga marina, in modo da avvisare immediatamente la Guardia Costiera e il personale di tartAmare, che potrà così verificare la presenza di un eventuale nido.

Il Comune di San Vincenzo, che da anni collabora con tartAmare, è infatti molto sensibile al tema delle tartarughe marine e alla tutela dei loro nidi. Per tartAmare è di fondamentale importanza formare questi operatori, che si trovano a lavorare sulle spiagge proprio in periodi e orari in cui è più probabile che avvenga la risalita della spiaggia da parte delle femmine per deporre le uova.

Durante il corso verrà inoltre fornita una breve spiegazione sulla biologia della tartaruga marina comune, soprattutto per quanto riguarda l’accoppiamento e la nidificazione. L’evento sarà pubblico e gratuito, aperto quindi a chiunque sia interessato a conoscere qualcosa in più su questi splendidi animali e sui modi per tutelarli. La stagione riproduttiva delle tartarughe marine è alle porte, sono stati infatti rinvenuti già due nidi in Sicilia, e si attendono emersioni in Toscana già dalle prossime settimane. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno