Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:10 METEO:PIOMBINO16°21°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 25 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Lavrov all'Onu: «L'Occidente vuole smembrare e cancellare la Russia»

Attualità martedì 14 aprile 2020 ore 10:25

Stagione e l'incognita Covid, appello dei balneari

I balneari toscani chiedono di poter iniziare i lavori di manutenzione negli stabilimenti. La Regione al govero: "Emanare un'ordinanza che lo conceda"



FIRENZE — La ripartenza post Covid-19 rischia di essere molto problematica per gli stabilimenti balneari toscani. La stagione è alle porte e prima dell'epidemia in questi periodi già si facevano lavori di manutenzione o si riaprivano gli stabilimenti almeno nei weekend. La paura è quella di una crisi senza precedenti anche nel settore balneare. In Toscana la paralisi interessa centinaia di operatori, i titolari di stabilimenti balneari, e migliaia nel settore del turismo balneare.

Adesso le associazioni dei balneari toscane, da Assobalneari a Fiba Toscana, dalla Versilia, la costa pisana e follonichese, fino alla Valdicornia, chiedono alla Regione di poter almeno iniziare i lavori nei loro bagni, lavori che richiedono tempo, in modo di poter essere pronti se il governo darà il via alla stagione balneare. Solo in Versilia sono circa 400 gli stabilimenti balneari che vedono la stagione come un'incognita e la perdita di incassi già alle porte.

Alcune Regioni, come la Liguria, l'Emilia e anche l'Abruzzo nelle ultime ore hanno concesso con un'ordinanza la possibilità di effettuare la manutenzione degli stabilimenti balneari.

La preoccupazione dei balneari è anche quella di affrontare la stagione in sicurezza rispetto alla diffusione del coronavirus, prevedendo anche delle soluzioni di adeguamento al rispetto delle distanze.

Nei giorni scorsi l'assessore al turismo della Regione Toscana Stefano Ciuoffo ha fatto richiesta al ministro della Sanità Speranza di emanare una nuova ordinanza per estendere a tutte le coste italiane la possibilità di accesso agli stabilimenti balneari per manutenzione e opere propedeutiche alla riapertura.

Intanto forse qualcosa si muove: la sottosegretaria ai beni culturali e al turismo Lorenza Bonaccorsi in diretta a Rainews24 ha detto che il governo sta lavorando a misure e normative per consentire la riapertura degli stabilimenti balneari.

"Questa estate andremo al mare - ha detto Bonaccorsi - ci stiamo lavorando dal punto di vista degli atti amministrativi necessari per gli stabilimenti, immaginando una serie di normative prese con il comitato tecnico scientifico, che contemplano l'ipotesi di un distanziamento".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'avviso dalla sala operativa della Protezione civile regionale che segnala temporali forti e rischio idrogeologico su gran parte della Toscana
DOMANI AVVENNE
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità