Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:30 METEO:PIOMBINO20°23°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 18 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Maneskin, Victoria De Angelis dj (in bikini) nella stanza d'albergo

Cronaca venerdì 02 giugno 2023 ore 17:45

"Correte c'è un cadavere", allarme al 112

carabiniere

La telefonata ha condotto i carabinieri in un'abitazione. Lì nessun corpo, solo un uomo in preda ai fumi dell'alcol che è stato denunciato



PIOMBINO — "Correte c'è un cadavere": la telefonata è giunta anonima al numero unico per le emergenze 112, e le operazioni di individuazione del numero chiamante hanno condotto i carabinieri di Piombino a un'abitazione dove no, non c'era alcun corpo. C'era piuttosto un uomo in preda ai fumi dell'alcol che è stato denunciato in stato di libertà per procurato allarme.

Nella telefonata il 42enne, con precedenti, non aveva fornito alcun dettaglio. Dopo aver lanciato quell'allarme rivelatosi infondato aveva interrotto la comunicazione con la centrale. I carabinieri erano riusciti a risalire al numero di cellulare da cui era partita la chiamata e al suo utilizzatore. 

Si sono dunque recati alla sua abitazione, trovando l'uomo in stato confusionale dovuto molto probabilmente a un uso smodato di alcool. I militari hanno appurato che non c’era alcun cadavere, frutto dei vaneggiamenti del 42enne. A quel punto è scattata la denuncia.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La nuova campagna di indagini archeologiche, con archeologi di Siena e Oxford, interessa l'area dell'acropoli di Populonia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Erica Fiumalbi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Attualità

Attualità

Attualità