QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 12°13° 
Domani 13°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 05 dicembre 2019

Attualità venerdì 27 marzo 2015 ore 19:41

Via i rami degli alberi che intralciano i treni

Un'ordinanza del sindaco Soffritti obbliga i privati a tagliare le fronde che sporgendo interferiscono con il passaggio dei treni



CAMPIGLIA MARITTIMA — Hanno sessanta giorni i cittadini di Campiglia Marittima per darsi al giardinaggio. Lo stabilisce un'ordinanza del sindaco Soffritti che ordina ai privati i cui terreni confinano con il tracciato ferroviario di eliminare alberi e rami sporgenti che possano intralciare il passaggio dei treni.

Particolare attenzione va riservata anche allo stato di salute dell'albero che, se morente, deve essere eliminato: se infatti l'arbusto cadesse, in seguito a vento forte o piogge, potrebbe rappresentare un ostacolo per il treno e costituire un pericolo alla circolazione.

Se il danno è già stato fatto, per i proprietari scatta invece l'obbligo di pulire rami o terriccio che abbiano invaso il tracciato ferroviario. A vigilare saranno gli agenti della polizia municipale che potranno anche sanzionare i trasgressori con multe salate.



Tag

Legittima difesa: cosa cambia con la nuova legge

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Politica

Attualità