comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:56 METEO:PIOMBINO12°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
mercoledì 02 dicembre 2020
corriere tv
Prima neve a Milano, le immagini di Piazza del Duomo

Attualità giovedì 13 agosto 2020 ore 08:30

Tartaday 2020 a sostegno delle tartarughe marine

tartarughe marine
Una tartaruga marina

Oggi la giornata dedicata alle tartarughe marine. Legambiente e Acqua dell'Elba insieme a difesa della biodiversità marina. Quattro i nidi in Toscana



MARCIANA MARINA — Oggi 13 agosto si festeggia il Tartaday 2020, una giornata nazionale di informazione e sensibilizzazione dedicata alle tartarughe marine animata da numerosi centri di recupero aderenti al progetto europeo TartaLife da una serie di organizzazioni impegnate localmente in attività di salvaguardia della Caretta caretta, una specie protetta purtroppo minacciata da pesca professionale, traffico nautico ed inquinamento.

Quest’anno sarà una triplice festa: perché le nidificazioni sulle spiagge italiane hanno raggiunto un numero elevatissimo (160 nidi confermati ad oggi rispetto al centinaio del 2019), perché in tante regioni i Centri di recupero apriranno al pubblico e realizzeranno attività informative sul mondo delle tartarughe marine e perché proprio da oggi partirà una virtuosa collaborazione tra Acqua dell’Elba e Legambiente che con la campagna Tarta Love promuove azioni a favore delle tartarughe marine.

Acqua dell’Elba, sostenendo l’iniziativa, devolverà il 10 per cento del prezzo di ogni Profumatore d’Ambiente nella fragranza ‘Isola d’Elba’da 500 ml. venduto sino al 31 dicembre 2020 nei negozi monomarca e online, proprio alla campagna di Legambiente Tartalove, che attraverso donazioni e adozioni simboliche finanzia i centri di recupero delle tartarughe marine, le attività di monitoraggio dei nidi sulle spiagge e le cure mediche per gli esemplari curati e rimessi in libertà.

Siamo molto contenti - dichiara Stefano Di Marco responsabile della campagna Tartalove di Legambiente - del supporto di Acqua dell'Elba alla nostra iniziativa a favore delle tartarughe marine che, ormai da qualche anno, hanno cominciato a frequentare abitualmente il mare della Toscana e dell'Arcipelago".

"La collaborazione con Legambiente -spiega il presidente di Acqua dell'Elba Fabio Murzi - è un’iniziativa importante che abbiamo accolto e condiviso con grande piacere, perché in linea con l’impegno e la passione che noi di Acqua dell’Elba dedichiamo alla tutela e alla valorizzazione del mare, del suo ambiente e della sua bellezza.”

Per sensibilizzare adulti e bambini sull’importanza di tutelare questa specie a rischio di estinzione a causa delle catture accidentali da parte dei pescatori, per l’eccessiva presenza di plastiche in maree per i comportamenti erronei di bagnanti e turisti, in occasione del Tartaday si darà vita a un ricco programma di iniziative: dall’Isola d’Elba a Manfredonia (FG), da Marina di Ravenna all’Asinara (SS), dal Cilento alle lontane isole di Lampedusa, Linosa e Filicudi passando per molte altre località sarà possibile effettuare visite guidate nei Centri di Recupero, partecipare direttamente alle attività di monitoraggio delle spiagge alla ricerca di nuovi nidi da proteggere insieme a Tartateams di Legambiente oppure ricevere informazioni sulle nidificazioni in prossimità dei punti informativi allestiti in prossimità dei nidi.

E' infine recente notizia che sulla costa piombinese, sulla spiaggia di Baratti è stato trovato un nido di tartaruga marina. Si tratta del quarto nido in Toscana, gli altri tre si trovano a Castiglione della Pescaia (leggi qui l'articolo).



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Attualità