QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 22°27° 
Domani 22°34° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 27 giugno 2019

Attualità martedì 12 maggio 2015 ore 19:31

​Anselmi parla con Simoncini per i lavoratori Sol

Cassa integrazione a rischio, il candidato Pd chiama l'assessore regionale che domani scriverà al ministro del lavoro per trovare una soluzione



PIOMBINO — Lavoro a rischio per otto dipendenti dello stabilimento Sol di Piombino. Una notizia che ha allarmato Gianni Anselmi, capolista provinciale del Pd alle prossime elezioni regionali. 

Dopo aver parlato con il sindaco Giuliani, che aveva già inviato una richiesta d'intervento alla Regione, Anselmi si è messo in contatto con Gianfranco Simoncini. L'assessore regionale lo ha informato che domani mattina invierà una lettera al ministro del lavoro per sollecitarlo a trovare una soluzione alla situazione assurda che si è venuta a creare negli ultimi giorni.

Una recente circolare degli uffici ministeriali, infatti, ha comunicato ai lavoratori dello stabilimento piombinese che i rinnovi per il secondo anno di cassa integrazione saranno concessi solo per le aziende i cui accordi sono stati firmati a Roma negli uffici del Ministero. 

Il problema è sorto proprio su questo punto. L'accordo di Cigs per Sol, su indicazione dello stesso Ministero, è stato firmato a Livorno, nella sede di Confindustria. Un cambio di iter burocratico che adesso mette in gioco otto posti di lavoro. 

La Rsu Sol, come forma di protesta, ha indetto per mercoledì 13 uno sciopero di quattro ore (dalle 8,30 alle 12,30 con ritrovo alle 9 in piazza Gramsci), chiedendo la solidarietà della città, delle istituzioni, della politica e dei sindacati. Un modo per porre l'attenzione su una situazione ritenuta, dagli stessi lavoratori, assurda

“Non si può perdere il posto di lavoro per un cavillo burocratico. Non si può giocare sulla pelle dei lavoratori”, recita la lettera di convocazione dello sciopero firmata dalla Rsu. L'assessore Simoncini ha informato Anselmi che domani scriverà al ministro del lavoro per porre alla sua attenzione la criticità in cui versano adesso i lavoratori dello stabilimento Sol di Piombino. 

"Mi pare una situazione paradossale – ha dichiarato Anselmi –. Mi auguro che venga risolta nel più breve tempo possibile per dare delle certezze ai lavoratori. Mi fa piacere che il sindaco e l'assessore regionale si siano tempestivamente interessati al destino di queste persone".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Politica

Attualità

Attualità