QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 12°13° 
Domani 13°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 05 dicembre 2019

Attualità martedì 07 aprile 2015 ore 18:52

Bientinesi: ""Errore non condividere la scelta"

L'assessore Bientinesi critica la decisione dell'amministrazione di Piombino di aumentare il Parking Pass e attacca:"Coinvolge tutta la Val di Cornia"



SAN VINCENZO — L’assessore Francesca Bientinesi interviene sull’argomento e critica l’aumento definendolo sbagliato. Parla di occasione persa per collaborare sulle politiche turistiche, e ricorda che i residenti che vanno al mare a Rimigliano, nonostante la crisi, parcheggiano a titolo gratuito.

"Insieme agli assessori del Comune di Suvereto, Piombino e Campiglia ho accettato – inizia l’assessore Bientinesi – la sfida di organizzare un’offerta turistica che punta alla promozione del territorio come distretto turistico prendendo in carico il compito di programmare azioni di marketing che guardano allo sviluppo dell’intera area, puntando anche all’obiettivo di coinvolgere i Comuni sia a Nord che a Sud della Val di Cornia, una visione quindi condivisa ormai da tempo dalle Amministrazioni dei Comuni di Piombino, Campiglia, San Vincenzo, Suvereto, Sassetta.

Apprendo quindi con amarezza la decisione di Piombino di aumentare la tariffa della Parking Pass’ senza portare la questione in discussione al tavolo di coordinamento degli assessori al turismo della Val di Cornia e non mi sorprendo invece che i sindaci di Campiglia e di Suvereto abbiano esternato il loro dissenso e stupore per il comportamento del Comune citato, visto che proprio quest’ultimo ha più volte esortato le altre Amministrazioni a lavorare in sinergia come unico modo per raggiungere risultati concreti.

Il fatto che Piombino possa decidere autonomamente le tariffe dei parcheggi della Sterpaia e di Baratti e i problemi legati alla formazione del bilancio di previsione 2015 espresse dall’assessore al bilancio del Comune di Piombino, a mio parere - dice Francesca Bientinesi – non sono valide scusanti per non mettere in pratica quelle azioni di collaborazione tanto auspicate dalla stessa Amministrazione Piombinese. 

L’aumento delle tariffe, in un momento di crisi economica, doveva quanto meno essere oggetto di discussione, è una scelta che coinvolge la cittadinanza dell’intera Val di Cornia. Il cambiamento di mentalità e di visione del territorio come distretto turistico deve partire dalle Amministrazioni.

Questa circostanza – continua l’assessore – è stata un’occasione persa per dimostrare alla cittadinanza la differente ottica di pensiero dei Comuni della Val di Cornia. Con la speranza che possa essere un monito per il futuro, tengo a ricordare che anche il Comune di San Vincenzo, al pari del Comune di Piombino, ha difficoltà nel redigere l’assestamento di Bilancio 2015.

Nonostante il difficile momento, – conclude Bientinesi – rimangono invariate le politiche di agevolazione attuate negli scorsi anni che vedono i residenti del Comune di San Vincenzo e i titolari/ospiti delle strutture turistico ricettive ubicate nel territorio comunale, il diritto di parcheggiare a titolo gratuito presso il Parco Costiero di Rimigliano, previo ritiro del tagliando presso gli uffici comunali competenti".



Tag

Legittima difesa: cosa cambia con la nuova legge

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Politica

Attualità