Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:18 METEO:PIOMBINO21°26°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
lunedì 21 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Plastica monouso: perché lo stop dell'Ue a quella biodegradabile colpisce solo l'Italia

Attualità venerdì 03 marzo 2017 ore 15:18

Attori per un giorno, ma in francese

Gli alunni della scuola primaria Amici hanno portato in scena due pièce teatrali in lingua francese conseguendo il Delf Premiere



CAMPIGLIA MARITTIMA — Giovedì 2 marzo gli alunni delle classi terza e quinta della Scuola Primaria Amici di Campiglia dell'Istituto Comprensivo Marconi dei comuni di Campiglia e Suvereto hanno partecipato, per il settimo anno, alla sedicesima edizione del "Festival del teatro dei giovani in lingua francese: Théâtralisons Ensemble".

La scuola Amici, infatti, porta avanti da ormai sette anni una sperimentazione sull'apprendimento precoce delle due lingue comunitarie francese e inglese con il supporto di esperti madrelingua, la collaborazione dell'Università di Firenze e dell'Istituto francese di cultura. 

Le competenze acquisite durante il percorso di apprendimento della lingua vengono arricchite dal conseguimento della prima fondamentale attestazione di competenze linguistiche della lingua francese: il Delf Premiere

Gli alunni hanno rappresentato due delle storie più celebri di Charles Perrault: Cendrillon e Le belle su bois dormant nel bellissimo edificio settecentesco dell'Istituto di Cultura Francese di Firenze.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Firmata l'ordinanza a Campiglia Marittima che stabilisce una serie di regole e divieti per tutelare questa preziosa risorsa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

STOP DEGRADO

STOP DEGRADO

Attualità