Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:18 METEO:PIOMBINO16°18°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
lunedì 17 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Morti Covid: dove mettere il miliardo di euro in pensioni che l'Inps risparmia ogni anno

Attualità martedì 21 febbraio 2017 ore 10:58

"Al parco sboccia solo il degrado"

I consiglieri 5 Stelle segnalato la situazione di incuria a cui è lasciato il parco delle Coltie a Venturina e chiedono al Comune di intervenire



CAMPIGLIA MARITTIMA — Il Movimento 5 Stelle è tornato a incitare chi di dovere per la manutenzione del parco delle Coltie, soprattutto ora che le belle giornate sono arrivate e bambini e famiglie tornano a frequentare il parco.

"Con l’arrivo della primavera, tutti i bambini vorrebbero uscire per andare a giocare nei parchi, ma a Venturina Terme questa sembra quasi un’utopia considerando che come il parco delle Coltie, la rampa da skate e anche altri giardinetti pubblici del territorio si trovano nelle stesse misere condizioni. - hanno segnalato i consiglieri Daniele Fioretti e Cristina Chesi - Altra utopia nel nostro paese è la creazione di un luogo protetto e recintato in cui i cani possano giocare e scorrazzare liberamente, tra l'altro mozione da noi proposta, accettata e non ancora realizzata".

Per i 5 Stelle, la normalità dovrebbe essere ben altra rispetto a quella presentata nelle realtà. "Visto che questi spazi esistono si chiede che vengano tutelati e salvaguardati da degrado e inciviltà".

La proposta del Movimento 5 Stelle prevede la riqualificazione del giardino delle Coltie in via Sardegna, la cui manutenzione negli anni è venuta progressivamente meno fino a sembrare una zona lasciata al degrado.

"Chiediamo al Municipio di intervenire il prima possibile, - hanno chiesto i pentastellati - per non degradare ulteriormente la zona periferica, già sottoposta a disagi non indifferenti. Alle coscienze di tutta l’amministrazione comunale e a chi di dovere soltanto un ultimo appello: se non volete che il degrado e la noncuranza diventino il vostro peggior incubo, fate qualcosa e fatelo in fretta! Ridate ai bambini la possibilità di giocare all’aria aperta. E’ un loro diritto ed è vostro dovere garantirglielo".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nella provincia di Livorno sono 17 i nuovi contagi. Sono 46 per le persone ricoverate all'ospedale di Livorno, 19 a Cecina
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità