QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 13°16° 
Domani 13°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 12 novembre 2019

Attualità lunedì 01 luglio 2019 ore 18:55

Firmata l'ordinanza per il risparmio idrico

Foto di archivio

Multe fino a 500 euro per chi spreca acqua potabile erogata da allacciamenti di uso domestico. Ecco le linee guida dell'ordinanza



CAMPIGLIA MARITTIMA — Con l'ordinanza numero 5 del 25 Giugno firmata dalla sindaca Alberta Ticciati scattano le indicazioni per il risparmio idrico. 

Contenute nel documento una serie di divieti sull'utilizzo di acqua potabile erogata da allacciamenti ad uso domestico per il lavaggio di auto e altri veicoli e l'irrigazione di orti, giardini e piante,

Il divieto si applica anche agli impianti sportivi gestiti da associazioni o privati, mentre non si applica agli impianti di lavaggio auto nelle apposite stazioni di servizio o quando, anche per gli usi sopra descritti, vengono utilizzate acque non potabili distribuite in apposite condotte separate da quelle della rete potabile. 

E’ vietato, inoltre, l’uso di acqua proveniente da colonnine pubbliche per usi non potabili. Per i giardini pubblici si dovrà adottare la modalità del massimo risparmio idrico.

A tutte le strutture alberghiere e turistico ricettive in genere viene chiesto di apporre nelle camere e negli alloggi destinati all’ospitalità una targhetta informativa con scritto: "In considerazione della grave situazione idrica che interessa anche il nostro territorio, si invitano i gentili ospiti a contenere il consumo di acqua potabile e a limitare allo stretto indispensabile la richiesta del ricambio di biancheria”.

L'acqua dell'acquedotto, insomma, può essere usata solo in via eccezionale per necessità di pubblico interesse o per il mantenimento di beni pubblici. Solo in questo caso, come indica l'ordinanza, il personale appositamente incaricato può farne strettamente uso per garantire la buona conduzione del bene che in caso contrario potrebbe danneggiarsi irrimediabilmente.

Le infrazioni saranno punite con una sanzione dai 100 ai 500 euro.



Tag

Meloni: "Draghi al Colle? Not in my name"

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Politica