comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 15° 
Domani 12°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
mercoledì 08 aprile 2020
corriere tv
Milano, i dipendenti raccontano cosa è accaduto al Trivulzio: «Ci hanno detto di non usare le mascherine»

Politica giovedì 20 febbraio 2020 ore 08:42

Giardini Tufaia e area Comer, "opportunità persa"

I consiglieri del Gruppo 2019

Il Gruppo 2019: "Aver compromesso le possibilità di collegamento delle due aree è stato un errore che limita le potenzialità"



CAMPIGLIA MARITTIMA — "Non c’era bisogno di un’ulteriore conferma dell’incapacità di progettare le opere pubbliche destinando le risorse alle effettive necessità della comunità, eppure la vicenda dei lavori ai giardini di Tufaia è emblematica. Prima si impegna il Comune in una riqualificazione da 380mila euro dell’area dei laghetti proprio mentre si decreta con la variante Comer l’impossibilità di mettere in collegamento l’area termale a monte dell’Aurelia con i laghetti stessi. Poi si procede di variante in variante, di ritardo in ritardo, fino ad un parziale colpo di spugna. Una destinazione turistica e a servizi dell’area Comer avrebbe garantito una centralità e una rilevanza dei giardini di Tufaia sia per il tempo libero dei residenti, sia nell’offerta turistica legata al termalismo che le Amministrazioni hanno ignorato".

Così il Gruppo 2019 in un comunicato ha criticato l'operato dell'amministrazione.

"L’amministrazione si è diretta fino a Parigi alla fiera Les Thermalies, una delle più importanti del termalismo, per presentare le eccellenze termali del nostro territorio promuovendo la Val di Cornia con i suoi prodotti e il turismo termale di Venturina Terme. Come si può pensare di pubblicizzare il nostro territorio alle migliaia di turisti che soggiornano ogni estate in Val di Cornia, se non c’è la volontà politica di garantire servizi non essenziali ma primari alla comunità e al turista che sempre di più ama passare del tempo libero all’aria aperta circondato dal verde. Aver compromesso le possibilità di collegamento delle due aree è stato un errore - hanno spiegato - che limita le potenzialità dei laghetti e indebolisce le possibilità di incidere positivamente sull’area con scelte che creino un tessuto di relazioni urbanistiche coerenti".

Insomma, per il Gruppo 2019 "l'Amministrazione non ha saputo cogliere l'opportunità di quell'area e progettare un intervento di riqualificazione che offrisse una miglior fruibilità dei giardini mantenendo le opere da eseguire entro un costo verosimile" a danno delle casse comunali.

In una nota arrivata nel pomeriggio la sindaca di Campiglia Marittima Alberta Ticciati ha replicato parlando di responsabilità e obiettivi precisi (leggi qui l'articolo correlato).



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Politica