Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:12 METEO:PIOMBINO10°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 25 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quirinale, Letta: «Dobbiamo chiuderci in una stanza a pane e acqua per la soluzione»

Politica giovedì 08 agosto 2019 ore 09:12

"Gruppo 2019 fiero di essere opposizione"

Occuparsi solo di ciò che ha rilevanza locale, questa la mission ribadita dal Gruppo 2019 che risponde alla Lista Marconi sulla questione Sea Watch



CAMPIGLIA MARITTIMA — Sono passati già alcuni giorni dalla discussione in Consiglio comunale a Campiglia dell'ordine del giorno a sostegno delle organizzazioni che operano per il salvataggio di vite umane, con particolare attenzione al caso recente della Sea Watch 3. Ma la scia della polemica sembra ancora lunga riportando lo scontro alle dinamiche politiche locali.

L'argomento ha visto le forze consiliari su posizioni distinte tra loro: la maggioranza aperta al confronto, la Lista Marconi che ha letto nel documento un attacco al Ministro dell'Interno Matteo Salvini e il Gruppo 2019 che ha preferito astenersi sull'argomento per concentrarsi su questioni di caratura locale (leggi qui sotto gli articoli correlati). Sugli effetti di questo ordine del giorno si era espressa in una nota anche la sindaca Alberta Ticciati (qui l'articolo integrale), ora il Gruppo 2019 che risponde all'attacco della Lista Marconi.

"Il Gruppo 2019, come spiegato più volte, è una lista civica trasversale e pertanto si occupa solo di ciò che ha rilevanza locale. - ha commentato il gruppo consiliare in una nota - Continuate ad essere la stampella della Ticciati e quel che è peggio forse neppure lo sapete. L'avete fatta vincere e le permettete di chiacchierare di tutto tranne di ciò che serve ai cittadini di Campiglia, tranne di ciò su cui il comune ha competenza e deve intervenire. Servire il Pd facendo scarmazzo mentre l'Amministrazione continua ad essere utile ai soliti noti. È ovvio che la lotta fra le minoranze favorisce la maggioranza (in questo caso la maggior minoranza) ma tra il concetto di minoranza e il concetto di opposizione c'è una bella differenza. È minoranza chi non prende la maggioranza dei voti, è opposizione chi si oppone all'amministrazione con un progetto alternativo. Il Gruppo 2019, fiero di essere opposizione, se ne infischia bellamente dei tentativi della maggioranza di coprire le sue difficoltà locali parlando d'altro e degli sconclusionati attacchi della minoranza che consapevolmente o meno fa il gioco dell'amministrazione. Il resto è triste fuffa di cui la politica è spesso ingolfata".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Assolta in appello l’infermiera accusata della morte di dieci pazienti nel reparto di rianimazione dell’ospedale Villamarina
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Chi mette al centro la persona

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Politica

Attualità