QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 20°27° 
Domani 19°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 19 settembre 2019

Politica sabato 27 luglio 2019 ore 17:30

Sea Watch, l'ordine del giorno scatena la polemica

Campiglia Comune alle forze di opposizione: "La becera politica qualunquistica non ci interessa. Quello che ci preme è essere contro il razzismo"



CAMPIGLIA MARITTIMA — Durante il Consiglio comunale del 25 Luglio a Campiglia Marittima la coalizione Campiglia Comune ha presentato un ordine del giorno a sostegno delle organizzazioni che operano per il salvataggio di vite umane, con particolare attenzione al caso recente della Sea Watch 3.

"Nei giorni scorsi, probabilmente per la superficialità della lettura dell’ordine del giorno stesso, sono state fatte analisi e considerazioni a proprio uso e consumo, al fine di trarre le conclusioni che più aggradano la politica di destra, strumentalizzando un argomento così complesso. - hanno commentato in una nota i consiglieri di Campiglia Comune - Il gruppo consiliare ha ritenuto necessario far arrivare sui banchi del Consiglio comunale un argomento così importante e solo apparentemente lontano dal livello locale perché le persone salvate sono prima di tutto esseri umani e non immigrati clandestini.
Un'amministrazione che si rispetti si deve esprimere anche su temi di interesse internazionale, non può certo rinchiudersi nel suo guscio e deve essere capace di scelte politiche come questa. La nostra coalizione ha scelto di non tirarsi indietro quando si parla di vite umane. Cosa che non è stata condivisa dagli altri gruppi consiliari. La Lista Marconi si è schierata in modo nettamente opposto, Andreoni per il Psi si è astenuto, mentre il Gruppo 2019, chiamato ad esprimersi su un tema di più ampio respiro e legato non solo al nostro territorio, si è tirato indietro mantenendo un atteggiamento inerte, probabile espressione dell’eterogeneità dei componenti di tale gruppo", hanno riportato dalla maggioranza. La becera politica qualunquistica non ci interessa, come del resto non siamo certamente interessati ad essere giudici o seminatori di morale. Quello che ci preme davvero è essere contro il razzismo, - hanno concluso - in qualunque forma esso si manifesti ed essere sempre a favore dei diritti umani. Il messaggio sembra quindi arrivato forte e chiaro".

Dalla pagina Facebook della Lista Marconi il commento a quanto accaduto in Consiglio. "Il solito attacco al Ministro dell'Interno Matteo Salvini e pro-immigrazione mascherato, con poca astuzia, da solidarietà. Solo il più giovane dei consiglieri, neoeletto con la Lista Marconi, Federico Fulcheris, ha preso la parola per sottolineare con veemenza l’assurdità di questi attacchi dove il Pd di Campiglia Marittima ha già assolto completamente la capitana ancor prima della magistratura, che sta appurando i fatti". Un attacco anche al Gruppo 2019 che non si è espresso sul tema.



Tag

Lorenzin: «Entro nel Pd, unico modo per fermare Salvini»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Politica