Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:PIOMBINO12°15°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 04 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Nubifragio nel Messinese, strade allagate e persone intrappolate nelle auto

Politica giovedì 14 febbraio 2019 ore 16:05

Ecco Bertini con Forza Italia e sinistra insieme

"Un passo indietro per un obiettivo più altro" per l'esponente di Forza Italia Palombi che appoggia il Gruppo 2019. Sostegno anche dalla sinistra



CAMPIGLIA MARITTIMA — Il candidato sindaco del Gruppo 2019 Nicola Bertini ha incontrato per la prima volta la cittadinanza in un incontro pubblico organizzato a Venturina in vista delle elezioni amministrative 2019.

Netto, da parte di Bertini, il rilievo sul fallimentare modello di sviluppo della vallata che, “tra il distretto regionale delle cave da un lato e il polo dei rifiuti speciali dall’altro, condanna il comprensorio al degrado disconoscendo le grandi potenzialità legate all’agricoltura, al turismo, alla valorizzazione del ricchissimo patrimonio culturale presente nei paesi e nei borghi”.

Tra gli interventi quello del responsabile di Forza Italia, Gianluigi Palombi che ha rilevato come “costi comprensibilmente fatica ad una forza politica rinunciare al proprio simbolo ma in questo caso, di fronte ad un obbiettivo più alto, un passo indietro appare necessario e quindi da compiere”.

Altri contributi e altro sostegno sono giunti da personaggi tradizionalmente schierati a sinistra come l’ex sindaco di Suvereto Rossano Pazzagli. Hanno preso la parola anche il sindaco e la vicesindaca di Suvereto Giuliano Parodi e Jessica Pasquini.

Oltre al candidato sindaco hanno parlato gli esponenti del Gruppo 2019 Sara Gabrielli, Beatrice Bettini e Luca Nesti.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno