comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:56 METEO:PIOMBINO12°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
mercoledì 02 dicembre 2020
corriere tv
Prima neve a Milano, le immagini di Piazza del Duomo

Attualità lunedì 06 aprile 2020 ore 15:05

Il coronavirus non ferma il Consorzio di bonifica

La sede del Consorzio di bonifica Toscana Costa

Vallesi: "Grazie all’attivazione dello smart-working e della dotazione di presidio si continua con l’impegno e professionalità di tutti i dipendenti"



CAMPIGLIA MARITTIMA — Il Consorzio di Bonifica Toscana Costa da metà Marzo ha ridotto le presenze negli uffici e del personale operativo addetto alle macchine operatrici ma porta comunque avanti i suoi programmi. 

L’attività del Consorzio al momento è ridotta ai soli servizi essenziali con 4 operai della sede di Rosignano Marittimo per la gestione e presidio degli impianti idrovori nonché le manutenzioni ad essi collegate, 4 operai per la sede di Venturina Terme per la gestione e presidio degli impianti idrovori e d’irrigazione nonché interventi urgenti e 2 operai per l’ultimazione di cantieri. Alla dotazione esterna si affianca, nella sede di Venturina Terme, un amministrativo ed un tecnico oltre ai dirigenti a rotazione. 

Tutti i dipendenti usufruiscono, in linea con le indicazioni del Governo, di ferie pregresse e dell’anno in corso, nonché dell’attivazione di lavoro agile per la maggior parte degli impiegati. Parallelamente per il personale che non può aderire al lavoro agile il Consorzio ha sottoscritto con due rappresentanze sindacali, delle tre presenti, un accordo per l’utilizzo di ammortizzatori sociali ovvero di cassa integrazione speciale, secondo le indicazioni della Circolare Inps n.47 del 28 marzo 2020. Resta comunque la possibilità di entrata in servizio per il suddetto personale in caso di necessità e di emergenza sul comprensorio.

"Possiamo sostanzialmente affermare che le attività proseguono a ritmo sostenuto. - fanno sapere in una nota - In particolare, l’area amministrativa ha svolto, per citare alcuni esempi sicuramente non esaustivi, l’aggiornamento dell’albo delle imprese di fiducia, le attività correlate alla redazione del bilancio d’esercizio 2020, la gara in procedura aperta e la predisposizione di atti per le gare di attuazione del Piano delle Attività di Bonifica, oltre alle normali procedure di gestione della contabilità e del personale. L’area manutenzione ha predisposto tutte le perizie degli interventi sul Piano Attività di Bonifica, e le relative conferenze dei servizi e tutti i processi di contabilità e redazione di atti. L’ufficio staff sviluppa e coordina principali progettazioni in corso tra cui la casa di laminazione sul fosso Corniaccia, quella sulla Madonna nel Comune di Bibbona, gli interventi di deviazione del fosso la Pila nel Comune di Campo nell’Elba e il sesto lotto di interventi sul Fiume Cornia. Anche la sezione irrigazione è particolarmente operativa data la recente apertura degli impianti di irrigazione nel Comune di Campiglia Marittima e per lo sviluppo delle progettazioni sulle infrastrutture irrigue. Inoltre, proseguono come da cronoprogramma gli interventi di detombamento sul Fosso Segagnana, nel Comune di Campo nell’Elba, grazie alla comunicazione inviata alla Prefettura di Livorno".

Soddisfatto, dunque, il presidente Giancarlo Vallesi. "Grazie all’attivazione dello smart-working e della dotazione di presidio si continua con l’impegno e professionalità di tutti i dipendenti a perseguire le attività istituzionali, da casa e nei cantieri, assicurando inoltre la gestione degli impianti irrigui in un momento particolarmente complesso per tutti i consorziati e per l’agricoltura in Val di Cornia".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Attualità