Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:22 METEO:PIOMBINO19°33°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 12 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Salman Rushdie, il momento dell'accoltellamento a New York

Attualità domenica 31 luglio 2022 ore 12:00

Più di 200mila euro per la transizione digitale

L’ingresso del comune di Campiglia Marittima

Anche il Comune di Campiglia Marittima ha ottenuto i fondi dal Piano nazionale di ripresa e resilienza. Quattro le azioni in campo



CAMPIGLIA MARITTIMA — A Campiglia Marittima arrivano 215.703 euro per quattro progetti in materia di transizione digitale dai fondi del Pnrr NextGenerationEU.

“Questo processo di digitalizzazione renderà più semplice per gli utenti il disbrigo delle pratiche amministrative, molte delle quali potranno essere effettuate direttamente da casa con un semplice click – ha commentato l’assessore Matteo Brogioni - non posso nascondere la soddisfazione per il risultato ottenuto, frutto di un lungo e complesso lavoro di analisi e progettazione portato avanti dal settore servizi informatici su impulso dell'Amministrazione Comunale”.

Nel dettaglio i progetti riguardano l’Investimento 1.2 di Abilitazione al cloud per le pubbliche amministrazioni locali, lavoro completato nel marzo 2022 e finanziato dall’Unione europea per 121.992 euro: si tratta del passaggio in cloud di tutti i sistemi informativi del comune che hanno quindi lasciato la modalità dei server fisici.

Altro progetto finanziato è quello sulla “Misura 1.4.3 APP IO” - Missione 1, Componente 1 del PNRR, Investimento 1.4 “Servizi e cittadinanza digitale” su cui sono stati ottenuti 17.150 euro, somma con la quale oltre 50 servizi saranno abilitati a inviare notifiche di tutte le pratiche, documenti, e procedure che interessano personalmente il cittadino, che potrà essere aggiornato attivando l’APP IO. Per fare un esempio, il servizio avviserà della scadenza di un documento, dei termini di una pratica in corso, e così via.

Con la Misura 1.4.3 PagoPA - Missione 1, Componente 1 del PNRR, Investimento 1.4 “Servizi e cittadinanza digitale” si andrà per 62.561 euro a implementare i servizi che possono essere pagati da cittadini e imprese con il sistema PagoPa: si passa da 5 a 78 servizi, si introduce quindi questo sistema di pagamento per 73 nuovi servizi.

Quarto e ultimo progetto finanziato, corrispondente a un lavoro già finito è quello sulla Misura 1.4.4 - SPID CIE” - Missione 1, Componente 1 del PNRR, Investimento 1.4 “Servizi e cittadinanza digitale” su cui si sono ottenuti 14mila euro per l’integrazione del portale comunale Multiservizi con Spid e Cie, quindi i servizi sul portale, domande, iscrizioni a servizi ecc. Potranno essere fatti oltre che con la Carta nazionale dei servizi anche con la Carta d’identità elettronica e con il Sistema di identificazione digitale personale.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L’analisi al microscopio, effettuata dagli operatori del Settore Mare di Piombino, ha permesso di individuare la causa di questa anomala colorazione
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

RIGASSIFICATORE

Attualità