Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:30 METEO:PIOMBINO20°23°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 18 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Maneskin, Victoria De Angelis dj (in bikini) nella stanza d'albergo

Politica martedì 13 marzo 2018 ore 12:18

"Ammesso che i cittadini hanno pagato di più"

Foto di repertorio

In vista delle nuove tariffe Tari, la lista Comune dei Cittadini ha commentato aspramente quanto comunicato dall'Amministrazione sulle utenze



CAMPIGLIA MARITTIMA — Dopo il comunicato il cui l'Amministrazione di Campiglia Marittima ha illustrato le linee guida per le nuove tariffe Tari, la lista Comune dei Cittadini ha qualcosa da ridire sulla gestione dei rifiuti avvenuta finora.

"Con il suo comunicato l’Amministrazione ha ammesso che in questi anni i nostri cittadini hanno pagato di più la tassa dei rifiuti perché l’Amministrazione non si era mai preoccupata di fare gli accertamenti sulle utenze. - hanno avanzato in una nota - Sotto la pressione degli aumenti dei costi con la nuova gestione Sei Toscana e delle sacrosante proteste dei cittadini, sono corsi ai ripari e ora salta fuori che nel nostro Comune 1.160 utenze domestiche e 7.500 mq. di superfici non domestiche (ma sembrano molte di più) non pagavano la Tari perché non censite".

"Non sappiamo ancora cosa accadrà con le prossime tariffe, - hanno aggiunto - visto che, a prescindere dalla diversa distribuzione, il costo del servizio rifiuti è destinato certamente ad aumentare ancora. La realtà è che i cittadini stanno oggi pagando aumenti sia per i disastri finanziari della gestione Asiu, sia per la negligenza e la trascuratezza con cui da anni l’Amministrazione di Campiglia ha omesso di fare verifiche e accertamenti sulle utenze.  - e hanno concluso - Più che lodarsi dovrebbe chiedere scusa ai cittadini".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La nuova campagna di indagini archeologiche, con archeologi di Siena e Oxford, interessa l'area dell'acropoli di Populonia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Erica Fiumalbi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Attualità

Attualità

Attualità