Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:10 METEO:PIOMBINO16°21°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 25 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Lavrov all'Onu: «L'Occidente vuole smembrare e cancellare la Russia»

Cronaca martedì 15 marzo 2016 ore 18:15

Tenta di spegnere l'incendio, grave una donna

I vigili del fuoco sono intervenuti per sedare l'incendio che ha avvolto un annesso agricolo nei pressi della stazione coinvolgendo due persone



CAMPIGLIA MARITTIMA — Il distaccamento dei vigili del fuoco di Piombino con un'autobotte e la squadra di Cecina sono intervenuti intorno alle ore 18 nei pressi della stazione di Campiglia Marittima a causa di un incendio in una baracca. 

Necessario l'intervento della Misericordia di San Vincenzo per soccorrere due persone. Grave la donna 80enne che, nel tentativo di spegnere l'incendio, ha riportato ustioni di secondo grado sul 40%, mentre il marito, di 81 anni, è rimasto lievemente ustionato. L'anziana è stata inizialmente ricoverata all'ospedale di Piombino, ma è stata trasferita al centro grandi ustionati di Pisa. 

Stando a una prima ricostruzione, i due avrebbe acceso un fuoco per pulire le sterpaglie, ma le fiamme si sono propagate coinvolgendo anche altra vegetazione e una roulotte. La situazione è stata messa in sicurezza intorno alle 19.40.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'avviso dalla sala operativa della Protezione civile regionale che segnala temporali forti e rischio idrogeologico su gran parte della Toscana
DOMANI AVVENNE
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità