QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 17°22° 
Domani 18°22° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
lunedì 17 giugno 2019

Attualità sabato 11 febbraio 2017 ore 11:28

Camping Cig coi lavoratori Piombino Logistics

Nonostante non condividano alcuni aspetti della mobilitazione, il coordinamento sarà al fianco dei 160 lavoratori che lunedì manifesteranno



PIOMBINO — I lavoratori e i cittadini che aderiscono al Coordinamento Articolo 1 – Camping CIG lunedì saranno al fianco dei lavoratori della Piombino Logistics che manifesteranno per richiedere la proroga delle concessioni della banchina portuale assegnata.

"Giudichiamo sbagliate molte cose di questa mobilitazione, sia nei contenuti e soprattutto nel metodo: - hanno esordito - sui contenuti non possiamo limitarci a chiedere le concessioni senza porne i requisiti fondamentali e cioè che abbiano carattere di transitorietà e soprattutto subordinate al mantenimento della continuità produttiva dei treni di laminazione, con o senza Cevital/Aferpi; sul metodo riteniamo un gravissimo atto da parte delle organizzazioni sindacali non aver convocato una mobilitazione unica, con tutti i lavoratori Aferpi". 

"In una fase come l’attuale creare momenti di divisione tra i lavoratori è un atteggiamento incomprensibile, che può avere gravi conseguenze. Noi ci battiamo per l'unità di tutti i lavoratori e di tutti gli abitanti del territorio della Val di Cornia". E' con questo spirito che il Coordinamento parteciperà alla manifestazione e così invitano lavoratori e cittadini a partecipare per l’unità di tutti i lavoratori, per la ripresa della produzione di acciaio a Piombino, per costruire un modello di sviluppo serio e diversificato, per lo sciopero generale del comprensorio.

Quello di lunedì mattina sarà solo il primo appuntamento di una serie di iniziative. Lunedì pomeriggio, infatti, si terrà il consiglio di fabbrica, mentre giovedì 16 febbraio ci sarà la cabina di regia sul progetto Piombino, mentre i sindacati restano ancora in attesa di essere convocati dal ministro Carlo Calenda dopo l'incontro avvenuto con Issad Rebrab. Per il Coordinamento, comunque, siamo di fronte alla fine del progetto Piombino e trovano fuori luoghi quanti intravedono segnali positivi dall'ultimo incontro al Mise. Intanto il Camping Cig continuerà a radunarsi e ha deciso di rendere pubblica ogni sua riunione; la prossima lunedì 13 alle ore 21 nella sala del Perticale.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Politica

Attualità