QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 23°29° 
Domani 21°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 20 giugno 2019

Attualità venerdì 26 giugno 2015 ore 18:20

Alla Usl una certificazione per alcune strutture

Hanno il 'marchio di qualità' anche alcuni distretti di Cecina, Piombino ed Elba



LIVORNO — L’Azienda USL 6 ha ottenuto il cosiddetto “accreditamento istituzionale” ovvero un marchio di qualità che certifica l'idoneità sia delle strutture nelle quali vengono erogate prestazioni sanitarie sia dei percorsi assistenziali offerti. La certificazione, riconosciuta attraverso il Decreto Dirigenziale 1631/2015 della Regione Toscana,  spiegano dall'azienda, "rappresenta oltre che un motivo di orgoglio per tutti gli operatori che sono stati coinvolti in questi mesi nell’intero percorso, anche una ulteriore garanzia di sicurezza per i cittadini".

Il rilascio dell'accreditamento istituzione ha riguardato: Dipartimento di Chirurgia; Dipartimento di Alta Intensità Area Critica; Dipartimento Materno Infantile; Dipartimento di Medicina Clinica ad Indirizzo Specialistico;Dipartimento Oncologico; Dipartimento Salute Mentale; Dipartimento Emergenza Urgenza; Dipartimento delle Dipendenze; Dipartimento della Riabilitazione; SOF Zona Distretto di Livorno; SOF Zona Distretto di Cecina;SOF Zona Distretto Di Piombino; SOF Zona Distretto dell' Isola d'Elba;

"Il compimento della procedura per l'accreditamento istituzionale - si legge in una nota dalla Usl - è frutto di una preparazione lunga e complessa che ha passato al setaccio molteplici aspetti strutturali e operativi: dalla formazione del personale alle procedure seguite. Il percorso che ha coinvolto tutti gli operatori si è basato sull’autoanalisi critica dell’organizzazione dell’attività e l’attenta elaborazione dei protocolli seguiti permettendo di evidenziarne i punti deboli e modificarli allineandosi con quanto richiesto per soddisfare requisiti di eccellenza. Questo è stato possibile grazie all’impegno profuso dai referenti per l’accreditamento e tutto il personale della dirigenza e del comparto volto al raggiungimento dell’obiettivo. Il percorso virtuoso non si conclude con la concessione dell’accreditamento visto che per il mantenimento del “marchio di qualità” è necessaria un'azione di continua verifica e manutenzione degli standard qualitativi raggiunti. Per questo sono previsti dei controlli annuali che permettano non solo di avere maggiore consapevolezza del proprio ambiente lavorativo e delle procedure seguite, ma anche di proporre delle azioni finalizzate al miglioramento dei servizi".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Lavoro

Cronaca