Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:PIOMBINO14°27°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 20 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Zaccagni affitta l'Olimpico e con un rigore svela il sesso del figlio

Attualità mercoledì 02 giugno 2021 ore 18:39

Covid-19, 4 nuovi casi nelle Valli Etrusche

Complessivamente sono 15 i nuovi casi nella provincia di Livorno segnalati dal report dell'Azienda Usl Toscana nord ovest



CECINA — Sono 15 i nuovi casi positivi al Covid-19 registrati nella provincia di Livorno nelle ultime ore. Lo ha fatto sapere l'Azienda Usl Toscana nord ovest nell'aggiornamento di mercoledì 2 Giugno. 

Nelle Valli Etrusche, che comprendono l'area della bassa Val di Cecina e della Val di Cornia, sono stati segnalati 4 nuovi contagi: 3 a Cecina e 1 a Sassetta. Sono invece 8 i casi registrati a Livorno, mentre 1 solo caso è relativo all'isola d'Elba.

Per quanto riguarda i ricoveri legati al Covid-19 all'ospedale di Livorno sono 19 i pazienti di cui 4 in Terapia intensiva, all'ospedale di Cecina 8 i ricoverati di cui 4 in Terapia intensiva.

Prosegue intanto la campagna vaccinale su tutto il territorio aziendale. Per quanto riguarda l'area delle Valli Etrusche sono state effettuate 37.799 prime dosi e 24.835 cicli completi.

La percentuale di persone che hanno ricevuto almeno una dose è complessivamente del 40,6%, 89,4% relativamente agli over 80.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Così i carabinieri hanno potuto riconsegnare al proprietario tutti i dispositivi sottratti dall'auto parcheggiata in Costa Est
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

STOP DEGRADO