Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:31 METEO:PIOMBINO14°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 22 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il momento in cui si forma il gigantesco tornado che ha colpito l’isola di Giava

Attualità mercoledì 14 ottobre 2015 ore 12:28

"Ecco perchè il punto nascita deve rimanere"

​Lorena Tommasi, presidente della commissione “Pari Opportunità”, commenta la vicenda del rischio chiusura per il punto nascite dell’ospedale.



PIOMBINO — "Pari opportunità significa anche mettere in condizione le persone ed in questo caso le future mamme di essere tutelate e di poter usufruire di un servizio assistenziale sicuro e professionale .

Il punto nascita di Piombino ha sempre rappresentato un fiore all’occhiello per l’ospedale di Villamarina, un reparto funzionale gestito da professionisti che sanno coniugare competenza ed umanità e che negli anni ha dimostrato che la sicurezza ne rappresenta una delle caratteristiche principali.

Per questo da donna e da mamma che ha potuto toccare con mano l’efficienza di questo reparto per esperienza diretta mi associo alla voce delle future mamme e di tutti i cittadini piombinesi che dicono NO alla chiusura del Punto Nascita .

Per il nostro territorio sarebbe una perdita gravissima che avrebbe nel futuro ripercussioni importanti su tutto il sistema ospedaliero ed una sconfitta per la Sanità stessa che deve garantire i servizi e la tutela degli utenti specie se dislocati in un’area territoriale particolare come la nostra.

Da qualche mese anche a Piombino é stato introdotto il parto analgesia la cui precedente assenza poteva giustificare le mamme a scegliere di partorire in ospedali dove questo servizio era attivo .

Oggi partorire a Piombino significa trovare un ambiente professionale , all’avanguardia e che allo stesso tempo fa sentire una donna a casa, coccolata ed accudita con la tranquillità di poter contare sulla presenza dei propri familiari a pochi passi e non a 50 km di distanza".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
"Ha lavorato bene soprattutto sui temi dello sviluppo economico della città, temi che ci stanno particolarmente a cuore"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Sport