QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 10° 
Domani 15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 21 marzo 2019

Attualità sabato 21 novembre 2015 ore 16:08

Le bombe per l’Arabia passano per Piombino

La spedizione di ordigni ha lasciato la Sardegna durante la notte; a denunciarlo è il deputato sardo di Unidos Mauro Pili



PIOMBINO — Il carico è partito venerdì 20 novembre alle ore 14 dallo stabilimento di Domusnovas e ha raggiunto il porto di Olbia alle 19. Il cargo ha lasciato l’isola intorno alle 22 alla volta di Piombino.

L’onorevole Pili ha segnalato il trasporto eccezionale a bordo di quattro tir con i simboli dell’esplosivo, scortati da sicurezza privata. I tir contenevano mille bombe Mk83 destinate all’Arabia Saudita. Queste bombe, come spiega l’onorevole Pili, sono vietate dell’Onu e la compravendita sarebbe vietata dalle norme italiane.

“Il 16 novembre scorso a Washington il Dipartimento di Stato ha adottato una decisione che approva la vendita al governo dell'Arabia Saudita di munizioni aria-terra ed equipaggiamento associato, parti e supporto logistico per un costo stimato di un miliardo e 290 milioni di dollari. – spiega l’onorevole Mauro Pili - A pochi giorni dal visto americano è stato dato il via libera all'operazione di trasbordo di 2000 bombe Mk83 dalla Sardegna". La segnalazione avviene a seguito della bocciatura dell’ordine del giorno proposto da Mauro Pili proprio sullo smercio di queste bombe.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Attualità

Sport

Attualità