comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:04 METEO:PIOMBINO13°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
mercoledì 25 novembre 2020
corriere tv
Lilli Gruber a Conte: «Ha mai sentito Mario Draghi?». E il premier non la prende bene

Attualità venerdì 30 ottobre 2020 ore 09:00

Covid nelle Rsa, screening su ospiti e operatori

Oltre 10mila tamponi antigenici rapidi per monitorare la situazione nelle Rsa dell'Azienda Usl Toscana Nord Ovest



LIVORNO — Screening a tappeto per tutti gli ospiti e il personale delle Rsa. Lo avvierà a partire da lunedì 2 Novembre, l’Azienda Usl Toscana nord ovest come ulteriore misura per contrastare il contagio da Covid 19, che nelle residenze per anziani non autosufficienti del territorio ha colpito 359 dei 4623 ospiti e 158 dei 4815 operatori.

Come spiegato dall'Asl, lo screening non si limiterà alle Rsa, ma interesserà anche le residenze sanitarie per disabili, le residenze assistenziali e le comunità familiari per anziani autosufficienti. In totale saranno circa 10.300 i tamponi antigenici rapidi che saranno utilizzati in questa prima campagna di monitoraggio, che l’Azienda Usl è intenzionata a ripetere periodicamente, come prevedono le ordinanze della Regione Toscana.

Per far fronte a questa nuova ondata di emergenza è stato riattivato in ogni Zona distretto un gruppo di supporto e verifica multispecialistico, dieci in tutto, ognuno coordinato da un assistente sociale e composti da un infermiere, un medico e un operatore qualità e sicurezza, che monitorano, aiutano e supportano le Rsa, nella gestione dei pazienti positivi. 

Altra azione posta in essere in questi giorni è il potenziamento delle Usca per assistere tempestivamente, con esami mirati e terapie appropriate, gli anziani delle Rsa per evitare loro trasferimenti, o ricoveri, in ospedale.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Lavoro

Attualità

Politica