QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 21°22° 
Domani 20°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 20 ottobre 2019

Attualità mercoledì 04 gennaio 2017 ore 13:06

"Stagione fiacca e pochi soldi da spendere"

Il ​5 gennaio partono i saldi invernali. L'analisi di Confcommercio: "In media ogni famiglia spenderà non più di 300 euro"



LIVORNO — Il periodo dei saldi invernali 2017 si apriranno ufficialmente giovedì 5 gennaio per concludersi dopo sessanta giorni, il prossimo 5 marzo. 

Il budget di spesa della provincia di Livorno, secondo le stime di Confcommercio, ammonterà a 300 euro a famiglia, con calo delle vendite del 10 per cento rispetto allo scorso anno. 

Dato inferiore quindi alla stima regionale, che registra stabilità sostanziale rispetto al 2016. "I negozi di abbigliamento e accessori attendono i saldi come una boccata d'ossigeno dopo un autunno mite che non ha certo invogliato ad acquisti importanti. Molte famiglie si concentreranno quindi su articoli di necessità più che su sfizi di fine stagione: abbigliamento per bambini, scarpe, pullover". A parlare è Alessio Cararresi, presidente provinciale Confcommercio. 

"Meteo a parte -sottolinea Carraresi- i consumi non accennano a risalire per Livorno città e provincia, come del resto redditi e occupazione. Molti imprenditori non ce la fanno a riassestare il bilancio nemmeno con le vendite di questo periodo".

"Del resto la moda è uno dei settori più penalizzati dalla contrazione dei consumi, in atto ormai dal 2008, e sebbene gli indicatori nazionali confermino ora una ripresa della fiducia dei consumatori, ancora gli effetti non si vedono”.



Tag

Conte: «Io contro il popolo delle partite Iva? Una fesseria»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Sport

Attualità