Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:40 METEO:PIOMBINO24°28°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 21 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Pescatore recupera in mare il bagaglio smarrito dalla compagnia navale in crociera, lei disperata: «È tutto rovinato dall'acqua salata»
Pescatore recupera in mare il bagaglio smarrito dalla compagnia navale in crociera, lei disperata: «È tutto rovinato dall'acqua salata»

RIGASSIFICATORE sabato 25 febbraio 2023 ore 09:18

Sul rigassificatore cortocircuito nel centrodestra

Pd e Con Anna: “Le parole dell’onorevole di Forza Italia Tenerini ci hanno colpito, si è sempre dichiarata contraria durante la campagna elettorale”



PIOMBINO — “Apprendiamo dai giornali che la deputata di Forza Italia Chiara Tenerini, accompagnata da altri esponenti di Forza Italia tra cui Luca Ardenghi, presidente della Parchi Val di Cornia, per il nostro territorio, ha incontrato il Ministro dell’Ambiente e della sicurezza energetica Pichetto Fratin in merito alla collocazione del rigassificatore nel porto di Piombino. Fin qui nulla di strano. La cosa che stride é il tono gaudente del comunicato che racconta di un ministro che avrebbe confermato lo stazionamento in porto della Golar Tundra per tre anni, salvo altre ipotesi di collocamento dopo due anni e mezzo non specificate, e soprattutto una pressione e un accordo sulle compensazioni e su misure ulteriori rispetto al memorandum presentato da Giani. Anche queste totalmente vaghe”.

A evidenziare tutto ciò i gruppi Pd e Anna per Piombino che hanno spiegato di aver trovato strano e in controtendenza con la battaglia del sindaco Ferrari espressione del centrodestra.

“Un comunicato di soddisfazione che ci ha colpiti e che troviamo alquanto singolare visto che l’onorevole Tenerini si è sempre dichiarata contraria, almeno durante la campagna elettorale, all’installazione dell’opera. - hanno commentato - La ricordiamo sul palco alla manifestazione a Piombino nel mese di settembre. Questo mentre il sindaco che Forza Italia dovrebbe sostenere ha sempre dichiarato di non volersi occupare di compensazioni, almeno fino al pronunciamento del Tar che si avrà solo dopo l’8 marzo 2023. Ci chiediamo se il sindaco fosse a conoscenza di questo incontro e se condivida la posizione e la linea dell’onorevole Tenerini, e del partito che rappresenta, in merito alla richiesta di compensazioni, oppure se questa Amministrazione stia giocando due parti in commedia: in piazza con i cittadini e a Roma con Chiara Tenerini. Altrimenti dovremmo pensare che Forza Italia e Tenerini si siano mossi in dissenso dal sindaco e che la maggioranza non sia più così coesa. Oppure che il sindaco e questa maggioranza abbiano ancora una volta utilizzato un tema particolarmente delicato e sentito dai cittadini come il rigassificatore solo per attirare consensi e, invece di provare a governarlo così come è successo per la discarica, lo abbiano usato per fare propaganda”.

“Così facendo - hanno ribadito da Pd e Anna per Piombjno -avrebbero preso ancora in giro i cittadini e speso un bel po' di soldi pubblici in avvocati anziché cercare di risolvere i tanti problemi della nostra città. Una cosa però almeno è chiara, finalmente. Il Governo Meloni è il governo che realizzerà il rigassificatore a Piombino col favore dei partiti che lo sostengono. Forza Italia lo ha reso palese e Fratelli d’Italia, il partito del sindaco Ferrari, presiede il consiglio dei Ministri. Al netto della propaganda della campagna elettorale, i fatti hanno sempre la testa dura”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno