QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 11°15° 
Domani 10°14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 15 novembre 2019

Lavoro giovedì 30 maggio 2019 ore 10:00

Acciaio al piombo, nuova sperimentazione in Aferpi

L'acciaio al piombo sarà lavorato al Tve. Usb: "L'azienda deve modernizzare gli impianti". Fim, Fiom e Uilm chiedono tutte le garanzie del caso



PIOMBINO — "Nel silenzio più assoluto ritorna l'acciaio al piombino, ma stavolta al Tve", ha segnalarlo in una nota è l'Unione sindacale di base a Piombino che chiede maggiori controlli e garanzie per questo tipo di lavorazione. 

Dopo la prima sperimentazione della laminazione degli acciai automatici, si passa al treno vergella. A renderlo noto anche i rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza di Fim, Fiom e Uilm, come si legge sul quotidiano Il Tirreno, che nei giorni scorsi hanno partecipato all'informativa organizzata per illustrare lo svolgimento della sperimentazione con il medico competente e il responsabile Rspp. Istallati 7 rilevatori ambientali più i rilevatori personali. Per i sindacati in ogni caso la sperimentazione effettuata e quella in programma dovrà dare tutte le garanzie di sicurezza al personale coinvolto e per questo chiederanno conto agli organi competenti.

Dall'Unione sindacale di base chieste maggiori garanzie.

"Dopo il Tmp adesso il Tve, l'acciaio al piombo sembra la scommessa del futuro, un acciaio che ormai è una incognita sia per l'azienda ma soprattutto per i lavoratori. - hanno spiegato - Se l'azienda punta su un prodotto più produttivo, si faccia carico anche di modernizzare gli impianti, la modernizzazione non può essere mascherina e guanti di gomma. - hanno commentato in una nota - Non possiamo avere tute di carta in un'azienda siderurgica come quella di Piombino, soprattutto dove ci sono fonti di calore, ma soprattutto laminare piombo è pericoloso anche dopo perché rimangono le polveri e le scaglie della laminazione stessa. Ma a fine campagna ci sarà una bonifica degli impianti? A noi sembra che nessuno abbia detto che l'acciaio al piombo non sia nocivo ai lavoratori, sembra veramente che i lavoratori siano l'ultimo dei problemi".

La richiesta di aiuto al Governo. "Il Governo deve intervenire, in un paese dove ogni giorno ci sono tre morti sul lavoro, sarebbe opportuno iniziare a fare qualche verifica. Perché diciamo che il Governo deve intervenire? Perché ci sembra che ad altri rapprentati sindacali sia tutto rose e fiori".



Tag

Il Vesuvio dall'alto, bellezza e vergogna: 30mila abusi edilizi nel parco nazionale

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità