QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 17°19° 
Domani 15°18° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 25 aprile 2019

Politica lunedì 12 novembre 2018 ore 15:50

"Incoerenza e inattendibilità dei 5 Stelle"

Massimo Giuliani

Il primo cittadino di Piombino ha risposto al Movimento 5 Stelle locale commentando la loro presa di posizione sugli ammortizzatori Aferpi



PIOMBINO — l sindaco di Piombino Massimo Giuliani ha risponde al Movimento 5 Stelle sulla vicenda degli ammortizzatori sociali per i lavoratori Aferpi. 

“Dalla propaganda elettorale al governo del Paese. Credo che il Governo giallo verde, e anche il Movimento 5 Stelle di Piombino, non abbiano ancora compreso come la prima fase sia finita e che inizia la seconda nella quale un territorio come il nostro non può avere un ruolo marginale nella discussione della vicenda siderurgica”.

"Le considerazioni del Movimento 5 Stelle sui lavoratori di Aferpi e Piombino Logistics – ha aggiunto Giuliani – sono gravi, fuori dalla realtà e tese a creare divisioni tra i lavoratori. Il quadro è un altro: le misure di protezione per i lavoratori di Aferpi fino al pieno dispiegarsi del piano industriale di Jindal non possono essere viste come un trattamento di favore fin troppo tollerato, come sembra di capire da quanto affermato dai 5Stelle”. 

Per il primo cittadino di Piombino ci sono almeno tre motivi per i quali il comunicato dei pentastellati locali stride con la situazione della fabbrica: l’attesa dell’attuazione piena del piano industriale siderurgico, la particolare condizione di area di crisi complessa di cui fa parte Piombino e il caso di Taranto, dove la stessa misura sta operando per i lavoratori del sito siderurgico (leggi qui sotto gli articoli correlati).

"E' paradossale la metamorfosi del Movimento 5 Stelle locale rispetto alla questione degli ammortizzatori sociali. – ha concluso Giuliani – Ricordo come al Governo precedente si chiedessero esattamente quelle garanzie che ora negano i loro omonimi nazionali di governo, pienamente giustificati dai loro rappresentanti locali. L’incoerenza e l’inattendibilità del Movimento 5 Stelle si misurano quindi su fatti come questo”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Elezioni