Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:21 METEO:PIOMBINO19°24°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 07 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
La finlandese Sanna Marin: «La via d'uscita dalla guerra? È una sola»

Attualità mercoledì 01 giugno 2022 ore 15:11

Aumenta la Tari, approvate le nuove tariffe

Il comune di Piombino

Il Consiglio comunale ha ratificato il Piano economico finanziario e le relative tariffe Tari. Decisione anche per ex Tosap e tassa di soggiorno



PIOMBINO — Il Consiglio comunale nella seduta di martedì 31 Maggio ha approvato le nuove misure riguardo le tariffe, in particolare la ex Tosap, la Tari e la tassa di soggiorno. 

Nel dettaglio, come per il 2020 e il 2021, il Comune ha deciso di implementare la misura disposta dal Governo sugli spazi ordinari e straordinari del Canone unico (ex Tosap) esentando tutte le tipologie di attività dal pagamento del tributo anche per il 2022 (leggi qui sotto l'articolo collegato). 

Nella stessa seduta, il Consiglio comunale ha ratificato anche il Piano economico finanziario e le relative tariffe Tari. Il Pef di quest’anno risente pesantemente del nuovo sistema di calcolo Arera imposto agli ambiti territoriali al quale i Comuni non possono sottrarsi e che ha causato un aumento sulla Tari di circa il 7%. Inoltre, con la nuova normativa che disciplina la gestione dei rifiuti per le aziende agricole e gli agriturismi, non poche utenze sono state sottratte alla tariffazione. Per quanto riguarda i cittadini della Val di Cornia, come spiegato in una nota del Comune, a questi aggravi si sommano anche le conseguenze negative di vecchi accordi conciliativi sottoscritti con Sei Toscana e Ato che, adesso, incidono sulle tasche dei cittadini. Confermate le esenzioni per utenze con Isee inferiore a 10 mila euro, a fronte di una media dei Comuni con esenzioni sotto gli 8 mila euro. 

Infine, è stato aggiornato anche il regolamento che disciplina la Tassa di soggiorno, in particolare alla voce che riguarda le esenzioni: le persone diversamente abili e il relativo accompagnatore non saranno soggetti al pagamento della tassa di soggiorno in tutte le strutture ricettive sul territorio comunale. Un ulteriore passo per rendere il Comune di Piombino sempre più inclusivo.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La Guardia di Finanza ha posto la lente sulle attività di tutta la provincia dall’Elba a Livorno, passando per Piombino, Castiglioncello e Cecina
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

RIGASSIFICATORE

Attualità

Cultura

RIGASSIFICATORE