Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:50 METEO:PIOMBINO12°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
mercoledì 01 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Camera, il labiale di Donzelli durante l'intervento di Gardini

Politica sabato 19 novembre 2022 ore 16:00

Aumento forze dell’ordine, “sindaco spieghi”

Foto di repertorio

Nell’interrogazione del consigliere Callaioli (Prc) la richiesta al sindaco di Piombino a riferire le ragioni di questo dispiegamento di forze



PIOMBINO — In questi giorni a Piombino è stato visto un aumento delle forze dell’ordine impegnate nel controllo del territorio. In molti si sono domandati il perché di questa azione, alcuni vi leggono la risposta alla richiesta di più sicurezza mentre altro vi intravedono un presidio contro possibili azioni di protesta contro il rigassificatore a Piombino.

A formalizzare questo interrogativo è il consigliere comunale di Rifondazione Comunista Fabrizio Callaioli in una apposita interrogazione consiliare.

“Premesso:che da due giorni, ossia dal 16 Novembre 2022, in alcune piazze di Piombino sono presenti diversi agenti e cellulari dei nuclei antisommossa della Polizia di Stato e che si vedono in continuazione circolare per le strade della città dei cellulari dei nuclei celere; che molti cittadini immaginano come la circostanza sia ricollegabile all’inizio dei lavori prodromici all’installazione dell’impianto di rigassificazione di Snam nel Porto di Piombino;
che la circostanza sta destando una certa inquietudine nei confronti della Comunità Piombinese; che i cittadini di Piombino si sono sempre dimostrati una comunità matura e civile, tant’è che nella sua storia, anche nei momenti di maggior tensione, durante le storiche lotte per le rivendicazioni di diritti civili, sindacali o ambientali, mai si sono verificati grafi fatti lesivi dei diritti di privati e men che meno delle istituzioni; che per questo tale ingente presenza di nuclei antisommossa pare ingiustificata, fino ad apparire intimidatoria e sicuramente offensiva della storia, della dignità e della identità del popolo piombinese; che il sindaco, per il suo ruolo, sarà sicuramente stato informato sui motivi di tale ingente presenza di nuclei antisommossa da parte del Prefetto o direttamente da parte del Governo; - si legge nel documento - si chiede che il sindaco riferisca sulle motivazioni che i rappresentanti del Governo hanno fornito per giustificare la massaccia presenza di nuclei antisommossa nella città di Piombino”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La Casa di Margot ha segnalato che gli altri Comuni non abbiano servizio di accalappiatura e canile come previsto dalla legge
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Sport

Politica