QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 13° 
Domani 10°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 14 dicembre 2019

Politica martedì 21 giugno 2016 ore 10:24

Con le Case della Salute diminuirebbero le attese

Anche i Cambiaverso esprimono la loro preoccupazione per la difficoltà di accesso di un numero sempre più ampio di cittadini ai servizi sanitari



PIOMBINO — Pur esprimendo il pieno consenso alla riforma del sistema sanitario regionale avviato recentemente dalla Regione Toscana, Costa Toscana Cambiaverso interviene sull'iniziativa dei Comuni della Costa per una società della salute più ampia e per la razionalizzazione del sistema ospedaliero.

"Vorremmo però evitare che il dibattito su questi temi si areni nelle sabbie mobili di una discussione che riguardi solamente gli ospedali. - ha specificato il coordinamento locale - Già troppo immobilismo ha prodotto, in passato, il dibattito incentrato sul fantomatico ospedale di Riotorto. Riteniamo - ha aggiunto - che la vera riforma debba riguardare i servizi che i cittadini percepiscono come più carenti e cioè quelli della specialistica e della diagnostica ove si verificano ritardi non più tollerabili". 

Per questo dovrebbero entrare in scena la Case della Salute. Qui, come specificato dai Cambiaverso, si dpvrebbero raccogliere in una unica struttura i medici ed i pediatri di famiglia, il personale sociosanitario degli attuali distretti ed il volontariato: l’integrazione darebbe luogo a consistenti miglioramenti dei servizi di tutela della salute. Vi dovrebbero essere decentrati i più semplici esami diagnostici, la pratica di interventi di primo soccorso in codice bianco, la fornitura di servizi infermieristici anche complessi  ed anche l’erogazione di prestazioni specialistiche in sinergia con i medici di base, puntando a limitare gli accessi inappropriati ai livelli superiori. 

"Con questa nuova organizzazione dei servizi di base ci sarebbero le risorse, umane e finanziarie, per proseguire sul terreno della prevenzione e della diffusione di stili di vita salubri per una popolazione, come la nostra, che sta rapidamente invecchiando. - hanno detto - Curare la salute è cosa più ampia ed inclusiva che la semplice cura delle malattie". 

E proprio sulle Case della Salute di Piombino e Venturina i Cambiaverso chiedono lumi sui progetti in corso e vogliono una data di previsione per l'attuazione delle sinergie colmando il ritardo accumulato.



Sardine, Conte: "Disponibile ad incontrarli se loro vogliono"

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità