Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:18 METEO:PIOMBINO22°23°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 26 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, scontri al corteo No green pass: i manifestanti sfondano il cordone della polizia

Politica lunedì 10 maggio 2021 ore 19:14

Commissione salute, le minoranze infuriate

Gli scranni dell'opposizione

I consiglieri di minoranza contro il comunicato del presidente Atzeni: "Inaccettabile che il ruolo istituzionale sia confuso con quello politico"



PIOMBINO — Il comunicato del consigliere Mario Atzeni, presidente della Commissione Salute, non è piaciuto agli altri membri Pd, Anna per Piombino, Rifondazione Comunista, Movimento 5 Stelle e Ascolta Piombino che hanno appreso le sue dichiarazioni sui quotidiani. 

"Nel secondo incontro operativo, nel primo era stato eletto Atzeni presidente, abbiamo incontrato la dottoressa Pagliacci in qualità di Direttrice della società della salute Valli Etrusche per un approfondimento della lettura del profilo di salute. - hanno spiegato - Il Piano di salute è uno strumento necessario per la programmazione dei Piani Integrati di Salute e dei Piani di Zona, che ha il fine di facilitare la lettura dei bisogni di salute e di risposta dei servizi e la conseguente programmazione locale per le zone e società della salute, e poiché di non facile lettura se non per gli addetti ai lavori, a questo fine era stato richiesto il supporto della dottoressa Pagliacci per esaminare i dati relativi alla Val di Cornia ed alcuni dati critici sulla città di Piombino. Oggi il presidente Atzeni esce con un comunicato non condiviso con la commissione tutta e taccia le minoranze di miopia".

"Atzeni ha agito in maniera assolutamente scorretta perchè è inaccettabile che il ruolo istituzionale che ricopre sia confuso con quello della lotta politica. - hanno concluso - La commissione deve rilevare le problematiche di salute e fornire gli strumenti di conoscenza per chiedere gli interventi agli Enti competenti e non essere lo strumento di Atzeni per continuare a fare propaganda".

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La Protezione civile regionale ha diffuso un codice giallo attivo su tutta la Toscana. Possibili anche colpi di vento e grandinate
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità