Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:18 METEO:PIOMBINO20°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 23 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Vaccini, De Luca: «Il commissario Figliuolo giri l'Italia in abiti civili e non indossi la divisa»

Lavoro lunedì 15 maggio 2017 ore 13:30

"Investitori chiamati a ruolo di responsabilità"

Anna Maria Furlan

Questo il commento di Anna Maria Furlan nell'ambito del congresso regionale Cisl sul nodo Aferpi. Rossi: "Nodo che deve essere risolto"



PIOMBINO — Su Piombino "gli investitori sono chiamati a un ruolo di responsabilità, verso i lavoratori diretti e indiretti dell'indotto. Non si scherza quando si acquisisce una fabbrica. L'impegno della Cisl anche a livello nazionale è affinché si torni a produrre anche in questo sito acciaio, alzando la qualità per chi vi lavora". A dirlo all'agenzia Dire è Anna Maria Furlan, segretaria nazionale Cisl a margine del congresso regionale del sindacato.

"L'Italia è stata sempre un Paese competitivo nella produzione dell'acciaio e dell'acciaio di qualità. - ha aggiunto - Noi dobbiamo mantenere questa posizione. Vale per l'Ilva come per le acciaierie di Piombino". 

Un settore  strategico per l'Italia e per l'Europa sul quale ha speso delle parole anche il presidente della Regione Toscna Enrico Rossi. "Un nodo che deve essere risolto", ha detto ribadendo che a Piombino si dovrà tornare a produrre acciaio e, tra le altre cose, "monitorare quello che si muove attorno ai porti della città e di Livorno".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Da domenica 25 Aprile dall'incrocio con Viale Amendola fino a via Salivoli la strada sarà chiusa al traffico veicolare
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Politica