comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:56 METEO:PIOMBINO12°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
mercoledì 02 dicembre 2020
corriere tv
Prima neve a Milano, le immagini di Piazza del Duomo

Politica sabato 10 ottobre 2020 ore 20:00

"Svilimento del merito e del capitale sociale"

Foto di repertorio

Pd e Con Anna attaccano l'amministrazione e contestano la disdetta del contratto di locazione all'associazione Teatro dell'Aglio



PIOMBINO — I gruppi consiliari del Partito Democratico e Anna per Piombino esprimono forte rammarico e preoccupazione per il modo in cui l’amministrazione comunale ha condotto la vicenda dei locali in affitto al Teatro dell'Aglio. 

Il Comune ha deciso di non rinnovare il contratto alla prossima scadenza, prevista per Settembre 2021, invitando pertanto a lasciare l’immobile libero da persone o cose alla scadenza del contratto.

"La disdetta della locazione senza neppure un preavviso o una parola di spiegazione, la mancata risposta alla pec del Maggio scorso con la quale l’associazione chiedeva una sospensione del canone concessa ad altre associazioni, sono l’emblema ancora una volta della mancanza di conoscenza della realtà locale, unita a un comportamento di 'non riconoscimento' nei confronti della cultura e di una parte del mondo associativo. Quando parliamo di cultura parliamo di un concetto ampio, non di una questione per pochi. Parliamo della società stessa, della cifra civile e sociale di una comunità. - hanno commentato i due gruppi consiliari di minoranza - Il Teatro dell’Aglio con la sua storia e con l’impegno di molte persone nel corso della sua lunga e importante attività sul territorio rappresenta dalla fine degli anni ‘70 un valore aggiunto, da sostenere e valorizzare, non certo da mortificare".

"Ma questo comportamento, teso appunto a impoverire il patrimonio e il tessuto culturale della città, è perfettamente in linea con l’operato portato avanti dal sindaco e dalla sua giunta. Un comportamento - hanno concluso - finalizzato allo svilimento del merito e del capitale sociale nei confronti di un’associazione che, al contrario, ha saputo svolgere negli anni attività significative e di qualità in collaborazione con le istituzioni, il mondo associativo, le scuole".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Attualità