QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 20°25° 
Domani 18°28° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 21 luglio 2019

Attualità martedì 11 ottobre 2016 ore 16:42

Graduatoria definitiva, ma resta sospesa la somma

Sono 317 le domande accolte, relative al 2016, per ottenere un contributo integrativo alla quota di affitto da pagare



PIOMBINO — Sono state pubblicate le graduatorie definitive per l'assegnazione dei contributi a integrazione dei canoni di affitto per il 2016. Complessivamente sono 317 le domande ammesse di cui 283 in fascia A e 34 in fascia B, 10 gli esclusi per mancanza di requisiti o per irregolarità nella presentazione della domanda.

Il contributo erogato agli aventi diritto non potrà superare i 3.100 euro per i richiedenti di fascia A e di 2.325 per quelli in fascia B. 

La fascia A ha una priorità in graduatoria dal momento che vi rientrano famiglie i cui redditi sono uguali o inferiori all'importo corrispondente a due pensioni minime e cioè pari a 13.035,88 euro di Ise e con una incidenza del canone non inferiore al 14 per cento sul reddito. Nella fascia B rientrano le famiglie con redditi compresi tra 13.035,88 e 28.216,37 euro, rispetto al quale l’incidenza del canone non risulti inferiore al 24 per cento. In questo caso il valore ISEE non deve essere superiore a 16.000 euro. Ancora, però, non è possibile conoscere l'importo che verrà messo a disposizione per tali contributi.

Le graduatorie sono consultabili presso l’Ufficio Politiche Sociali nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9.30 alle 13 e presso l’URP del Comune di Piombino tutte le mattine dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Lavoro