Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:32 METEO:PIOMBINO23°25°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 25 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Il patriarca Kirill scivola sull'acqua santa e cade durante la funzione religiosa

Politica mercoledì 12 giugno 2019 ore 16:37

Attesa per la convocazione del primo Consiglio

Entro dieci giorni la convocazione della prima seduta del Consiglio comunale dove il sindaco presenterà gli indirizzi di governo e la giunta



PIOMBINO — Ufficializzato il risultato del voto del 26 Maggio e del 9 Giugno con la proclamazione di Francesco Ferrari sindaco di Piombino e dei 24 rappresentanti del Consiglio comunale. 

Per il Consiglio comunale risulta confermata la composizione già diffusa in modo ufficioso che prevede 15 consiglieri alla maggioranza, di cui 4 donne, e 9 di opposizione con 3 donne. 

Questa la ripartizione dei consiglieri tra le fila della maggioranza: alla lista Ferrari sindaco vengono attribuiti 6 consiglieri (Giuliano Parodi, Alessandro Adami, Marco Viti, Rosalia Di Falco, Simona Cresci, Marco Vita), 6 alla Lega (Massimo Giannellini, Vittorio Ceccarelli, Eleonora Baldi, Davide Anselmi, Mariaelena Cosimi, Paolo Bianchi), per la lista Ascolta Piombino entra Riccardo Gelichi, per la lista Forza Italia-Udc Civici Popolari Liberali Luigi Coppola e per Lavoro e Ambiente Mario Atzeni. 

I nove consiglieri dell’opposizione sono invece così ripartiti: alla lista Con Anna per Piombino va 1 consigliere, Anna Tempestini, 5 consiglieri al Partito Democratico (Angelo Trotta, Laura Bardi, Bernardo Giannoni, Bruna Geri, Marco Pellegrini), 2 al Movimento 5 Stelle (Daniele Pasquinelli ed Emanuele Orlandini), 1 consigliere a Rifondazione Comunista con Fabrizio Callaioli.

Con la proclamazione ufficiale dei risultati da parte dell’Ufficio elettorale centrale scattano i termini della legge per arrivare al pieno funzionamento dei nuovi organismi. La prima seduta del Consiglio, nel corso della quale il sindaco giurerà e presenterà la giunta, si dovrà svolgere entro 10 giorni dalla convocazione ed è prevista per la fine del mese.

A presiedere questa prima seduta sarà Angelo Trotta in qualità di consigliere anziano, cioè il candidato che ha ottenuto la migliore cifra individuale. Si procederà poi a eventuali surroghe in caso di dimissioni e rinunce, per poi eleggere il presidente e il vicepresidente del Consiglio comunale: alla prima votazione è prevista la maggioranza dei due terzi, alla seconda è sufficiente la maggioranza assoluta. Sempre nella prima seduta è prevista l’elezione della Commissione elettorale comunale.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La sindaca Ticciati: “Ferrari rinnega le ragioni della condivisione strappando il nostro passato più bello e il disegno per lo sviluppo futuro”
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità