Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:12 METEO:PIOMBINO24°34°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
mercoledì 24 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Le fiamme avvolgono i boschi intorno a Vieste
Le fiamme avvolgono i boschi intorno a Vieste

Politica lunedì 30 marzo 2020 ore 08:06

"Il sistema sanitario dia sostegno necessario"

Un aspetto necessario, secondo la Federazione Pd Val di Cornia Elba, per dare una risposta immediata alle 1.250 persone a bordo della nave



PIOMBINO — In attesa dell'arrivo della nave da crociera Costa Diadema in attesa di assistenza per dei casi sospetti di Covid-19 a bordo tra i membri dell'equipaggio, si susseguono gli interventi delle varie composizioni politiche del territorio. 

Dopo i dubbi sollevati da Rifondazione Comunista, la Federazioni Pd Val di Cornia Elba ha diffuso una nota nella tarda serata di domenica nella quale da un lato approva la scelta del sindaco e dall'altro rimprovera di non aver concertato con le altre istituzioni coinvolte e con la cabina di regia.

"Ha fatto bene il sindaco, su richiesta della ministra Paola De Micheli, a non tradire la storia di accoglienza che caratterizza la città di Piombino e ad assicurare la solidarietà necessaria e l’attracco. A bordo ci sono donne e uomini che erano su quella nave per lavoro e che per questo motivo si sono ammalati. - hanno esordito dal Pd - Ancora meglio avrebbe fatto il sindaco, invece di confrontarsi con Giorgia Meloni come rivendicato pubblicamente dal suo partito (Fratelli d’Italia), a ragionare dell’accoglienza della Diadema con le altre istituzioni coinvolte e con la cabina di regia che egli stesso ha istituito per affrontare l’emergenza. È sempre spiacevole che chi lavora nelle istituzioni con correttezza, specie in un momento così difficile, debba apprendere queste notizie dai social network. Nell’incapacità, quindi, di rispondere a legittime preoccupazioni che si generano in città. Ma non è tempo delle polemiche".

E si aggiunge: "È il momento di chiedere con forza che a Piombino venga fornito tutto il sostegno necessario dal sistema sanitario nazionale e regionale per affrontare questa che è di fatto un’emergenza nell’emergenza e per dare una risposta immediata a quelle 1250 persone che si trovano a bordo della nave. E offrire al contempo sicurezza a tutti i nostri cittadini che, già spaventati, non devono essere portati a leggere un pericolo in questa situazione, ma solo un gesto di solidarietà che rende onore alla nostra città e al nostro territorio". 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Era una persona molto conosciuta ed era stato dipendente del Comune di San Vincenzo. Il cordoglio dall'amministrazione comunale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Pierantonio Pardi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Cronaca

Attualità