QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 14° 
Domani 20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 23 marzo 2019

Attualità mercoledì 29 marzo 2017 ore 14:13

Crisi Sme, fissato l'incontro in Regione

L'incontro tra giunta e sindacati per la crisi Sme

Si riunirà venerdì il tavolo di crisi relativo alla questione Sme conseguenza della rottura tra i sindacati e l'azienda



PIOMBINO — Come annunciato, si riunirà il tavolo di crisi per Sme. Il tavolo, presieduto da Gianfranco Simoncini, consigliere del presidente Rossi, servirà per affrontare la questione della Sme dopo la recente crisi e rottura del confronto tra sindacati e azienda (leggi gli articoli consigliati).

Alla base della rottura della trattativa con i sindacati, l'indisponibilità da parte dell'azienda, legata al gruppo Bertocci, di concedere la cassa integrazione residua di 7 mesi per i 21 lavoratori della Sme a rischio licenziamento. I sindacati infatti avevano chiesto di poter utilizzare il residuo di cassa integrazione straordinaria per capire i prossimi sviluppo del piano industriale Aferpi e avere ancora un po' di tempo prima di chiudere definitivamente qualsiasi prospettiva. 

All'incontro, che era stato richiesto dal vicesindaco e assessore allo sviluppo economico Stefano Ferrini dopo la riunione con i sindacati del 22 marzo scorso, sono stati chiamati a partecipare i sindacati (Fiom, Fim e Uilm) e il sindaco. Al posto del sindaco, impegnato nella seduta del consiglio comunale sul bilancio (leggi l'articolo consigliato), parteciperà il vicesindaco Ferrini.

“L'atteggiamento dell'azienda non è accettabile né da parte dei sindacati né da parte delle istituzioni. – aveva affermato Ferrini nella riunione del 22 – In questo modo si rompe un quadro di condivisione e di confronto che abbiamo cercato di portare avanti dall'inizio della crisi con tutti gli interlocutori coinvolti. Attiveremo pertanto con la Regione il tavolo di crisi perché le scelte che saranno prese sia riportate a un livello di condivisione”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Cronaca