Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:PIOMBINO12°16°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 21 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Saviano: «La censura in Rai è un problema che riguarda tutti»

Sport venerdì 10 marzo 2023 ore 12:00

Piombino determinato attende al varco il Saline

Juniores sconfitti a Pisa in cerca di riscatto contro il Castiglioncello. La presentazione dei match di Gordiano Lupi



PIOMBINO — Un Piombino carico a mille attende il Saline per una nuova operazione sorpasso, dopo quella perfettamente riuscita contro il Sant’Andrea. La serie dei risultati positivi è cominciata con la partita casalinga contro la Geotermica, proseguendo a Rosignano, confermata in casa con il sant’Andrea, quindi a Uliveto; nelle ultime quattro gare il Piombino ha fatto 6 punti: marcia salvezza perfetta! Adesso mancano quattro gare; dopo il Saline la doppia trasferta di Grosseto (Invictasauro) e Collesalvetti (Atletico Etruria), per finire al Magona contro il Ponsacco. Tutte partite alla portata dei nerazzurri di Brontolone, per come li abbiamo visti giocare negli ultimi incontri dove hanno affrontato le migliori squadre del girone. In definitiva anche contro il Cecina la squadra (pur perdendo 2 a 0) non ha sfigurato ed era di fronte alla prima della classe, una squadra di categoria superiore che non ha mai perso e che da tempo ha ucciso il campionato. La gara di andata al Rossetti di Cecina contro il Saline finì 2 a 1 per i locali, con un grande Fiaschi para rigori, un gol di Mori che riaccese le speranze e una sconfitta bruciante, tutto sommato immeritata.

Al Magona le cose dovranno andare diversamente. Il Saline, maglia rosso blu, società storica, fondata nel 1928, è settima in classifica con 29 punti, frutto di 8 vittorie, 5 pareggi e 9 sconfitte; non ha una grande difesa, perché ha subito 32 reti, ma dispone di un discreto attacco, visto che ne ha fatte 26. Jacopo Bernardoni è il capocannoniere con 9 reti. Età media 25 anni. Domenica ha espugnato Sant’Andrea per tre reti a due, al termine di una gara molto combattuta. Il Piombino è ottavo, con due punti in meno (27), che provengono da 7 vittorie, 6 pareggi e 9 sconfitte; gol fatti 23, subiti 25. Il capocannoniere si chiama Mirko Mori e ha fatto ben dieci reti. Età media anni 21 e ne andiamo orgogliosi. Beata gioventù! Se è vero che con un punto in meno siamo in piena bagarre play-out è anche vero che con tre punti in più si lotta per i play-off. Non aggiungo altro. A buon intenditor …

Gli Juniores, invece, continuano a perdere punti importanti. Dopo la semi battuta di arresto casalinga contro il San Miniato Basso, mercoledì la squadra di Serena è stata sconfitta per due a uno sul campo del Pisa Ovest, dopo essere andata in vantaggio con Gentili. Ma due rigori assegnati con generosità da un arbitro casalingo hanno fatto precipitare la situazione. Sono scesi in campo: Neri, Geri, Rossi, Talocchini, Emanuele Battaglini, Brizi, Gentili, Diagne, Cavaglioni, Barchi, Topi. A disposizione: Gasperini, Baldassarri, Ricci, Ciurli, Znaidi, Dell’Agnello, Tommaso Battaglini. La classifica resta buona, con il primo posto (a 52 punti) e la seconda (Venturina) che ne ha solo 48, ma sabato al Magona (ore 15 e 30) contro il Castiglioncello (che all’andata vinse per 5 a 1 ed è sesto a 42 punti) non sono ammessi passi falsi.

Il Direttore Sportivo Luca Barchi ci conferma che la prima squadra è in buona forma e che gli infortunati saranno recuperati, sia Turco che Carelli, persino Paini, anche se non sarà al meglio. Mancheranno Braschi e Sonnini, ma per loro il campionato è chiuso. “Testa bassa e pedalare! - sclama Barchi - Se giochiamo come abbiamo dimostrato di saper fare nelle ultime domeniche un risultato positivo dovrà venire fuori. E se sarà una vittoria tanto meglio, potrebbe essere decisiva per il futuro”. Il Direttore Sportivo è molto amareggiato per la sconfitta degli Juniores in quel di Pisa, maturata nel secondo tempo, quando un pessimo arbitro è assurto a protagonista, assegnando due rigori inesistenti alla squadra di casa. “Il campo dice che abbiamo perso due a uno. Sabato al Magona dovremo rifarci contro il Castiglioncello”, conclude.

Ricordo che il pubblico potrebbe essere il dodicesimo uomo in campo, sia sabato che domenica. Tutti al Magona, quindi, per gridare FORZA PIOMBINO!


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Juniores per festeggiare la salvezza sabato al Magona contro il Firenze Ovest. Allievi domenica contro il San Miniato. Il commento di Gordiano Lupi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Politica

Attualità