Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:21 METEO:PIOMBINO19°24°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 07 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
La finlandese Sanna Marin: «La via d'uscita dalla guerra? È una sola»

Attualità venerdì 03 giugno 2022 ore 07:00

Discarica, "cosa cambia da Rimateria a Rinascenza"

La discarica di Piombino

I Pd e Anna per Piombino hanno presentato un apposito ordine del giorno in consiglio per avere aggiornamenti e chiarimenti, ma non sono arrivati



PIOMBINO — "Alla richiesta di chiarimenti e informazioni sui contenuti del piano industriale di Rinascenza, la nuova proprietà che è subentrata a Rimateria a seguito del fallimento della stessa, il sindaco risponde picche e fa cadere la domanda nel vuoto, girando intorno all'argomento con una articolata dissertazione e premurandosi di non entrare nel merito della situazione attuale".

I gruppi Pd e Anna per Piombino sono usciti insoddisfatti dal Consiglio comunale in cui speravano di avere maggiori informazioni e chiarimenti in merito alla discarica in località Ischia di Crociano.

"Pd e Anna per Piombino hanno presentato un ordine del giorno per chiedere direttamente all'amministrazione, in nome della necessaria trasparenza verso la città, quale sia il progetto che la nuova azienda voglia mettere in campo. - hanno spiegato in una nota - Già è grave dover mendicare all'amministrazione informazioni in materia da parte del consiglio comunale.
A questo si aggiunge che, da quanto si legge dalla stampa, i progetti di Rinascenza vanno nell'ottica dell'utilizzo del cono rovescio e del sopralzo discarica Ex Lucchini per rifiuti provenienti da fuori a cui si aggiungerebbe la proposta di impianti di trattamento fanghi".

"Vediamo come saranno mantenuti gli impegni assunti in campagna elettorale a partire dalla variante di modifica destinazione d'uso di quell'area a parco e verde pubblico, sbandierata da questa maggioranza alla città come la dimostrazione di un cambio marcia e che invece, consapevoli che cadrà inesorabilmente nel vuoto, il sindaco e i gruppi che lo sostengono stanno tentando di descrivere come banale ordinaria amministrazione", hanno concluso.

Sull'argomento, nei giorni scorsi sono intervenuti anche Legambiente e Ascolta Piombino evidenziano e suggerendo una maggiore riflessione sui progetti della nuova società e le tecnologie utilizzate (leggi qui sotto gli articoli collegati).


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La Guardia di Finanza ha posto la lente sulle attività di tutta la provincia dall’Elba a Livorno, passando per Piombino, Castiglioncello e Cecina
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

RIGASSIFICATORE

Attualità

Cultura

RIGASSIFICATORE