comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:22 METEO:PIOMBINO10°18°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
mercoledì 21 ottobre 2020
corriere tv
Neri Marcorè è il professor Cacciari, gag con Lili Gruber a «Di Martedì»

Politica sabato 05 settembre 2020 ore 07:00

"Passo indietro rispetto allo stop al raddoppio"

I consiglieri dei gruppi Pd e Con Anna

I gruppi Pd e Con Anna in attesa della quarta commissione: "Vecchie polemiche e accuse, palese strumentalizzazione a fini elettorali"



PIOMBINO — La variante Rimateria dovrebbe andare in Consiglio il 16 Settembre e come fanno notare dai gruppi consiliari Pd e Con Anna la votazione avverrebbe tre giorni prima del voto alle regionali. 

"Nel frattempo assistiamo al riesumare delle vecchie polemiche e accuse in merito alla questione rifiuti. - hanno commentato in una nota condivisa dalla pagina Facebook del gruppo consiliare - E’ palese la strumentalizzazione a fini elettorali, tuttavia le regole e la prassi istituzionale non dovrebbero mai venire meno. Ma questo non è nelle corde del sindaco e di questa maggioranza. La Quarta Commissione è convocata il giorno 8 settembre alle 12, in streaming. Ci chiediamo perché in streaming, visto che il Consiglio comunale l'ultima volta si è svolto in presenza e perché alle 12, quasi ad intimare i consiglieri di opposizione a non discutere. Discussione resa ancor più complicata visto che la relazione e le contro-deduzioni (51 pagine) sono stati trasmessi soltanto a 5 giorni dalla convocazione. Avevamo anche chiesto copia del parere legale sulle osservazioni, visto che il comune ha speso soldi pubblici per affidare l’incarico. Nessuna risposta! I Quartieri, un dibattito pubblico e informato sono spariti dai radar di questa amministrazione, in barba alla trasparenza e partecipazione. Così come nessuna informazione fino ad oggi è stata data, né ai Quartieri né al Consiglio sul Piano Operativo, lo strumento che andrà a pianificare il futuro del territorio. Dopo la farsa del Patto per Piombino sul futuro economico della città e sulla pianificazione urbanistica è calato nuovamente il silenzio".

"Da una prima lettura delle correzioni alla variante che si appresta ad essere discussa, si denuncia un passo indietro rispetto alla baldanza con cui si proclamava lo stop al raddoppio, che di fatto già la Regione aveva impedito. - hanno aggiunto - Infatti, sembrerebbe che i rifiuti autorizzati precedentemente possano essere conferiti. Parco, area verde e conferimento rifiuti già autorizzati. Suona un po’ come un’arrampicata sugli specchi! Insomma, ci vorremmo tanto sbagliare ed essere smentiti, ma questo ci pare il solito film; - e concludono - alla faccia della propagandata trasparenza si procede nel modo solito, al chiuso delle stanze, alla faccia delle regole democratiche e delle procedure consolidate, solo per nascondere la assoluta mancanza di una precisa e concreta strategia. Aspettiamo fiduciosi, ma non troppo".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità