comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 17°23° 
Domani 17°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 24 settembre 2020
Giani
863.615
 
48.62%
Ceccardi
718.605
 
40.46%
Galletti
113.692
 
6.40%
Vigni
7.664
 
0.43%
Fattori
39.668
 
2.23%
Barzanti
16.061
 
0.90%
Catello
16.992
 
0.96%
corriere tv
Referendum, Crimi: «Informazione libera da interessi privati»

Attualità mercoledì 30 ottobre 2019 ore 16:02

Pannelli informativi per monitorare il traffico

Dopo il posizionamento delle telecamere lungo la strada verso il porto, il progetto List Port prevede l’installazione di pannelli informativi



PIOMBINO — Prosegue il progetto List Port - Limitazione inquinamento sonoro da traffico nei porti commerciali, l’iniziativa europea nell’ambito del programma Interreg-Italia, Francia Marittimo.

La prima fase prevedeva il monitoraggio del traffico in entrata e uscita dal porto tramite l’installazione di undici centraline di rilevazione del traffico su pali della segnaletica o dell’illuminazione. L’obiettivo del progetto è quello di ridurre l’inquinamento acustico prodotto dal traffico sulle principali arterie viarie dirette al porto. 

Il progetto, finanziato dalla Regione Toscana e realizzato con la partecipazione delle università di Pisa e di Cagliari, prosegue adesso con la seconda fase che prevede l’installazione del sistema Its integrato di info mobilità: consiste in una serie di pannelli in grado di veicolare messaggi che possano indirizzare il traffico sulla base dei flussi veicolari.

“Il traffico, in particolare per quanto riguarda l’accesso al porto – ha dichiarato Riccardo Gelichi, assessore alla Viabilità –, è certamente un problema che condiziona non solo il comparto turistico ma anche i cittadini di Piombino. Molte sono le conseguenze, una di queste è certamente l’inquinamento acustico: trovare delle alternative che indirizzino il flusso veicolare su strade parallele è certamente un modo per agevolare la viabilità e migliorare la qualità della vita dei piombinesi e, altrettanto, dare un servizio e un’accoglienza migliori ai turisti che si servono del porto”.

Deviare il traffico diretto alle altre zone della città permetterà, così, di decongestionare le arterie che servono il porto e diminuire le code e i conseguenti tempi di attesa oltre che a ridurre l’impatto acustico concentrato sulle arterie di accesso alla città.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità