Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:18 METEO:PIOMBINO21°26°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
lunedì 21 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Plastica monouso: perché lo stop dell'Ue a quella biodegradabile colpisce solo l'Italia

Attualità sabato 29 luglio 2017 ore 15:00

La robotica toscana approda in Val di Cornia

GrifOne, il drone dell'Università di Firenze

Tra i robots che prenderanno parte alla Erl Emrgency Robots 2017 ci sono anche quelli dell'Università di Firenze e della Scuola Superiore Sant'Anna



PIOMBINO — I robot toscani in prima fila per intervenire in zone colpite da terremoti, alluvioni o disastri nucleari. Una squadra formata da automi realizzati dalla Scuola di Ingegneria dell’Università di Firenze e dalla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa parteciperà infatti a ERL Emergency Robots 2017 che si svolgerà a Piombino dal 15 al 23 settembre prossimi (leggi l'articolo correlato). 

Tra i più prestigiosi istituti internazionali di ricerca ci saranno anche quelli di casa nostra. In Toscana, infatti, la robotica è un’eccellenza riconosciuta a livello internazionale. A ERL 2017 lavoreranno insieme robot aerei, terrestri e marini in azione nello scenario ipotizzato di una catastrofe come quella avvenuta nel 2011 a Fukushima.

L’Università di Firenze metterà in campo FeelHippo, un robot subacqueo, e GrifOne, un drone aereo mentre la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa parteciperà con Husky, un veicolo terrestre.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Firmata l'ordinanza a Campiglia Marittima che stabilisce una serie di regole e divieti per tutelare questa preziosa risorsa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

STOP DEGRADO

STOP DEGRADO

Attualità

Attualità