Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:24 METEO:PIOMBINO19°21°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 27 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Di Battista: «Di Maio?Mi dispiace, ma chi è causa del suo mal... Ora si prenda una laurea»

Lavoro venerdì 21 giugno 2019 ore 16:05

Ex Elettra, "riassumere lavoratori rimasti fuori"

Questa la richiesta della segreteria generale Filctem-Cgil alla luce degli sviluppi emersi dall'ultimo incontro per la riattivazione della centrale



PIOMBINO — Dopo l'incontro servito a fare il punto sulla riattivazione della centrale ex Elettra di Piombino, la segreteria generale Filctem-Cgil chiede la riassunzione dei lavoratori ex Elettra rimasti fuori dal ciclo produttivo. 

A ribadirlo sono il segretario generale della Filctem-Cgil provincia di Livorno Gianluca Persico e Stefano Santini della segreteria Filctem-Cgil.

"La centrale che produceva energia per il polo suderurgico di Piombino - hanno ricordato i sindacati -  ha infatti terminato la produzione nel 2016 con il conseguente licenziamento di 22 dipendenti, alcuni dei quali, non trovando ricollocazione, ancora oggi usufruiscono di ammortizzatori sociali in deroga per aree di crisi complessa. Nel dicembre 2017 la società Snowstorm entrata in contatto con Elettra per avviare le operazioni di smantellamento del sito ha acquisito la centrale ipotizzandone una riconversione con nuovi motori a gas metano a favore del cosiddetto capacity market. Le autorizzazioni tecniche e ambientali necessarie per il completamento dell’opera sono state assegnate lo scorso Maggio. E' inoltre stata individuata una società, la Meta Energia, che acquisirà l’impianto e lo rimetterà in funzione. Non sarà una produzione asservita alle aziende del territorio ma sarà una produzione nell’ambito del capacity market per garantire che ci siano sempre le risorse per coprire le punte di carico in ogni area delle rete. Tecnicamente la centrale rientra nel processo strategico di sviluppo delle energie rinnovabili con un funzionamento stimato in 3000 h/anno". 

"A oggi si attende l’approvazione del decreto da parte del Mise per l’avvio delle gare da parte di Terna al quale la societá Meta Energia parteciperà. L'avvio delle gare dovrebbe avvenire entro fine anno, poi partiranno i lavori per la riconversione della centrale. La produzione di energia è attesa nel gennaio 2022", hanno concluso. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco dove sono rimasti i 'baluardi rossi' dopo le politiche 2022, con il centrodestra trainato da Fratelli d'Italia vittorioso in Italia e in Toscana
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Politica

Politica