QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 11°15° 
Domani 10°14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 15 novembre 2019

Elezioni sabato 30 marzo 2019 ore 14:00

Callaioli si presenta: "Noi siamo l'alternativa"

Fabrizio Callaioli

Dalla sede di via Marco Polo la presentazione del candidato sindaco e dei 24 candidati consiglieri di Rifondazione Comunista



PIOMBINO — Il Partito della Rifondazione Comunista ha presentato il candidato a sindaco di Piombino Fabrizio Callaioli e la lista di 24 nomi, rigorosamente in ordine alfabetico, dei candidati consiglieri.

"Una lista di persone valide e con molti giovani. Una lista che che si batte contro il Governo e la gestione amministrativa del Pd", così hanno esordito dalla sede del Prc Piombino di via Marco Polo. Una lista che si è proposta come alternativa e non di alternanza. 

"La nostra campagna elettorale sarà incentrata sul cercare di risolvere i problemi di questa città, convinti della fragilità di questo territorio che ha bisogno di risposte. - ha commentato Michela Batistoni - La campagna elettorale è il frutto di un lavoro collettivo e per questo ci presentiamo tutti insieme, candidato sindaco e candidati consiglieri".

A segnare l'inizio di questo percorso Fabrizio Callaioli, attuale consigliere comunale e già candidato sindaco alle passate elezioni. "Ricordo che 5 anni da dissi che era il periodo più difficile per Piombino, non avrei mai pensato che dopo 5 anni la situazione sarebbe stata peggiore", ha esordito Callaioli  che in conferenza ha tratteggiato i punti salienti di quello che sarà il programma elettorale in fase di stesura.

Dalla necessità di incalzare i nuovi investimenti per la fabbrica alle potenzialità del porto di Piombino, fino a nuove idee in fatto di turismo. "Questa amministrazione ha prodotto solo progetti per il polo dei rifiuti. - ha aggiunto Callaioli - In un quadro di questo genere non possiamo che essere critici. C'è bisogno di una svolta con idee chiare e noi abbiamo un progetto preciso, sulla base delle nostre ideologie e dei nostri valori. Non basta parlare solo di cambiamento, non basta essere contro il Pd per guidare questa città". Affermazione che la dice lunga sull'impossibilità di accordi con forze di centrodestra e Pd, anche in caso di ballottaggio.

Il programma della lista Prc Piombino pone una lente anche sulle questioni ambientali, delle bonifiche e della sostenibilità, sulla sanità e i servizi alla persona e alla famiglia, ma anche sulla questione sicurezza per individuare le cause della piccola e della grande delinquenza diffusa in città. 

Sul fronte urbanistica e infrastrutture, Callaioli è stato chiaro: "Si deve risistemare il territorio. Vi sembra che il nostro centro storico sia tenuto bene? Serve una stagione di restauro e recupero anche nelle nostre campagne. Non serve consumare altro territorio". 

I nomi dei componenti della lista del Partito della Rifondazione Comunista: Alessio Bassi, Michela Batistoni, Paolo Bientinesi, Roberto Bragiola, Nido Caporali, Maurizio Cerboneschi, Torrino Checcoli, Rita Colombelli, Marina Deri, Chiara Dini, Dario Filippi, Marco Fosco, Simona Franceschi, Lorella Franci, Marco Masseti, Massimo Matteuzzi, Mirco Mei, Fabiana Nermettini, Francesca Pacchini, Patrizia Pasqualini, Luca Rossi, Marianna Sili, Alessandra Tognoni, Elio Vernucci.



Tag

Il Vesuvio dall'alto, bellezza e vergogna: 30mila abusi edilizi nel parco nazionale

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità