Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:18 METEO:PIOMBINO19°24°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 23 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Draghi: «Un governo che cerca di non far danni è già molto, ma non basta». Applausi dalla platea

Attualità venerdì 11 agosto 2017 ore 12:48

Federica è la Prima Donna 2017

Foto di repertorio

La ricercatrice di Piombino che ha scoperto il bruco mangia plastica il Premio Prime Donne 2017. La consegna a settembre a Montalcino



PIOMBINO — Il suo nome e le sue competenze professionali hanno fatto letteralmente il giro del mondo. Si chiama Federica Bertocchini, ha 49 anni ed è una biologa molecolare di Piombino che ha scoperto il bruco che mangia la plastica. 

E proprio a lei sarà consegnato il Premio Casato Prime Donne 2017, in programma per il 17 settembre a Montalcino. A designare la ricercatrice toscana, su decisione unanime, la giuria presieduta dalla produttrice toscana Donatella Cinelli Colombini, presidente delle Donne del Vino, e composta da Rosy Bindi, Anselma Dell'Olio, Anna Pesenti, Stefania Rossini, Anna Scafuri e Daniela Viglione. '

''Una scoperta - si legge nelle motivazioni - capace di risolvere grossi problemi ambientali, soprattutto in mare dove c'è un'isola galleggiante di rifiuti grande come il Texas. Nonostante la scoperta, a causa della mancanza d'investimenti nella ricerca Federica, da qualche mese, è disoccupata". 

A lei, però, il premio che ha l'obiettivo di valorizzare i profili femminili e le donne che costituiscono un modello per tutte le altre. Riconoscimenti anche a quanti scrivono, fotografano e divulgano, in modo particolarmente efficace, il territorio e i vini di Montalcino: vincono quest'anno i giornalisti Pietro di Lazzaro, Stefano Pancera e Vannina Patanè.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dall'azienda: "Impegnati a rimanere sul territorio. Attivato un canale con il Mise". Il sindaco pensa al recupero delle aree dismesse
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS

Lavoro