comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:11 METEO:PIOMBINO10°16°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 04 dicembre 2020
Tutti i titoli:
corriere tv
Med 2020: l'intervento di Paolo Gentiloni alla Conferenza promossa dal Ministero degli Esteri e dall'ISPI - La diretta video

Attualità mercoledì 27 giugno 2018 ore 17:55

Trecentodieci domande per gli alloggi Erp

Foto di repertorio

Su 310 domande per gli alloggi Erp sono 130 quelle accolte. Meno stranieri in graduatoria dopo il vincolo dei 5 anni di residenza in Toscana



PIOMBINO — Pubblicata sul sito del Comune di Piombino la graduatoria provvisoria relativa all'assegnazione degli alloggi Erp di edilizia pubblica. 

Le domande in tutto sono state 310 di cui 130 ammesse in graduatoria. Attualmente gli alloggi gestiti da Casalp di proprietà del Comune sono 896 di cui 10 in attesa di consegna, 10 da assegnare e 33 non assegnati perché in attesa di manutenzione.

“Il numero di richieste, che si aggirano attorno a quelle del precedente bando, testimoniano una permanenza di uno stato di bisogno per molte famiglie del nostro territorio. - ha detto l'assessora alle Politiche sociali Margherita Di Giorgi - Le modifiche introdotte dalla legge regionale 41/2015 sulla precedente normativa (l.r. n. 96/1996) hanno portato significativi elementi di novità, come la residenza di almeno 5 anni in territorio toscano. La riforma del 2015, rispetto al passato, tende ad incentivare coloro che non hanno subìto sfratti per morosità, ma che invece sono stati regolari nei pagamenti degli affitti. In più – ha aggiunto l'assessora – vi sono elementi di equità come quello dell'inclusione di nuclei con scarso o medio livello di bisogno sociale, ma che hanno un'anzianità di presenza in graduatoria”. 

Come ha fatto notare l'assessora Di Giorgi, nella graduatoria emerge un dato nuovo, "ossia una minore presenza di cittadini stranieri, dal momento che in molti hanno perso per effetto della nuova normativa i requisiti per avere diritto alla casa popolare".

Per fare ricorso è necessario compilare un apposito modulo predisposto e consegnarlo all'Ufficio Casa del Comune di Piombino entro le ore 13 del 25 Luglio secondo gli orari di apertura. Per consultare la graduatoria è possibile collegarsi al sito del Comune.



Tag

Programmazione Cinema Farmacie di turno


Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Attualità

Attualità