Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:02 METEO:PIOMBINO16°33°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 18 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il caffè costa troppo e il cliente getta bicchiere in faccia alla cameriera. Che si vendica così

Attualità domenica 19 novembre 2023 ore 06:00

Hai fatto proprio un bel troiaio!

Foto di Riccardo Marchionni

Su #tuttoPIOMBINO di QUInews Valdicornia “Hai fatto proprio un bel troiaio!” di Gordiano Lupi. Foto di Riccardo Marchionni



PIOMBINO — Troiaio dal dizionario della lingua italiana ha un senso proprio, usato poco, di porcile, ovvero di un luogo che raccoglie molte scrofe. Due sono i significati espliciti: vistosa quantità di sporcizia e lavoro malfatto, come apprezzamento dispregiativo (Hai fatto proprio un bel troiaio!). Un altro significato è figurativo: luogo di raduno di donne di malaffare, ambiente in cui si svolgono traffici disonesti. Troiaio deriva dal latino medievale: troia, la scrofa, la femmina del maiale, per troiaio s’intende il porcile, per estensione anche un trasandato, una persona sudicia (che popo’ di troiaio che sei!), soprattutto si usa per indicare una cosa talmente malfatta da fare schifo. In antichità esisteva anche il porcus troianus, una sorta di maiale ripieno, così abbondante ed eccessivo da fare onco a’ bachi, per dirla alla livornese. Facciamo un rapido ripasso di cose già dette, onco è sinonimo labronico di schifo, mentre i bachi sono i vermi, gli scarafaggi, gli insetti viscidi e brutti. Ergo chi fa onco a’ bachi sta proprio messo male. Troiaio, oggi come oggi, sta a indicare qualcosa che non va bene, che proprio non funziona; a Piombino si usa in diverse accezioni. Possiamo fare alcune esemplificazioni. Questa squadra è proprio un bel troiaio! Riferito al Piombino calcio che va sempre peggio. Questa amministrazione comunale è un bel troiaio! Persino in senso politico, non conta il colore, di solito il troiaio accomuna destra e sinistra. Con la storia del rigassificatore hanno fatto un gran troiaio! E via dicendo. Più ordinari, di uso comune, nella vita quotidiana: questo compito è un troiaio! (scolastico), questo libro è un troiaio! (letterario), questa canzone è un troiaio! (musicale), questa pietanza è un troiaio! (culinario)… Il sostantivo troiaio, che di fatto sarebbe un aggettivo sostantivato, viene quasi sempre usato in compagnia di un aggettivo rafforzativo come bello o grande: un bel troiaio, un gran troiaio…). Ultimo significato del termine troiaio, quello più tecnico, ma che quasi non si usa più: lupanare, bordello, casa di tolleranza, luogo dove donne di facili costumi ricevono uomini in cambio di denaro. Speriamo di non aver fatto un bel troiaio, ma che abbiate capito qualcosa dalla mia lunga spiegazione.

Gordiano Lupi
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La nuova campagna di indagini archeologiche, con archeologi di Siena e Oxford, interessa l'area dell'acropoli di Populonia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Erica Fiumalbi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Cronaca

Attualità

Attualità