Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:30 METEO:PIOMBINO10°13°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 27 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
A Kiev, tra le bandierine ai caduti e l’appello agi alleati: «Mandate armi e munizioni»

Attualità mercoledì 16 novembre 2022 ore 13:17

Handicap e sociale, 11mila euro per due progetti

Foto di repertorio

L'assessore Ceccarelli: "Operiamo in stretta collaborazione con la Consulta dell’Handicap, che ha evidenziato le principali criticità territoriali"



PIOMBINO — Sono due gli interventi adottati dalla Giunta comunale e finalizzati a realizzare strumenti utili per rispondere ai bisogni delle persone diversamente abili e delle loro famiglie.

“L’Assessorato alle Politiche Sociali ha come obiettivo strategico quello di progettare risposte concrete per superare gli ostacoli al pieno esercizio dei diritti di cittadinanza. – ha commentato l’assessore Vittorio Ceccarelli - A questo fine operiamo in stretta collaborazione con la Consulta dell’Handicap, che ha attivato una riflessione sulle principali criticità avvertite sul territorio, come ad esempio la carenza di servizi anche ludici e di socializzazione rivolti alle persone diversamente alibi, in particolar modo nella fascia adolescenziale, e la necessità coinvolgere non solo il comune di Piombino ma tutta la zona socio sanitaria. Questi interventi sono una prima risposta in tal senso”.

Il primo contributo, pari a 8mila euro, è destinato al progetto Centro Socio Educativo – Mi sento vivo perché impegnato che sarà realizzato dall’Associazione La Provvidenza. Il progetto ha l’obiettivo di incrementare l’autonomia attraverso attività come laboratori teatrali, laboratori di ceramica e decorazione, corsi di ginnastica dolce ed educazione fisica.

Il secondo contributo sostiene con 3mila euro il progetto Tutti in pista! - La palestra delle abilità sociali, che sarà realizzato dall’Associazione Ci Sono Anch’io ed è finalizzato allo sviluppo delle competenze psicologiche, relazionali e comunicative anche attraverso attività ludiche dei bambini con bisogni educativi speciali (BES) nella fascia d’età dai 4 agli 8 anni.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Visto il peggioramento delle condizioni meteo previste per la giornata di martedì, i sindaci hanno firmato l’ordinanza per la chiusura delle scuole
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alberto Arturo Vergani

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Lavoro